Riviera Samb Volley, parlano le ragazze terribili: «Ci stiamo impegnando a fondo»


SOTTO L’INTERVISTA VIDEO A CRISTINA CIVITA E LISA COCCIA


Le ragazze terribili della Riviera Samb Volley continuano nella loro scalata. Le ultime giornate di campionato hanno regalato diverse gioie alla formazione di Serie D allenata da coach Ciabattoni, ora distante solo due punti al primo posto in classifica. Grande soddisfazione per la schiacciatrice Cristina Civita: «È un buon momento per noi, anche se un po’ ci speravamo perché è dall’inizio della stagione che ci stiamo impegnando a fondo». La capitana ha poi parlato della sua esperienza personale di quanto sia delicato il ruolo che ricopre nel team: «Io sono schiacciatrice, ma mi adatto in qualsiasi posizione a seconda delle esigenze della squadra. Il ruolo di capitano è molto delicato: per me che ho 32 anni da una parte è un po’ complicato perché si inizia a sentire l’età e stare dietro a un gruppo così giovane non è semplice, però devo dire che le ragazze sono molto brave, si impegnano e hanno voglia di far bene». Tra le protagoniste dell’ascesa della Riviera Samb anche Lisa Coccia, 15enne figlia d’arte: «Gioco da quasi dieci anni e al mondo della pallavolo mi sono avvicinata grazie a mio padre, che proprio qui a San Benedetto ha giocato la Serie B. Come ruolo attualmente faccio l’opposto, ma poi può capitare che il coach cambi a seconda di ciò che può servire alla squadra di partita in partita». Il prossimo impegno vede in programma uno scontro al vertice alla palestra Curzi, dove sarà di scena la Libero Volley distante solo due punti in classifica: «Incontreremo la capolista e ce la metteremo tutta per fare bene, come stiamo facendo dall’inizio del campionato» ha detto ancora Lisa Coccia.


Daniele Bollettini

Condividi questo post: