Rinforzo da zero minuti, Samb-Lumezzane e il ritorno al Riviera di Zappacosta


Il centrocampista ex Lupa Roma era arrivato a stagione in corso ma non ha trovato mai spazio a San Benedetto. È andata decisamente meglio all’altro ex di giornata, Rapisarda…

La sfida tra Samb e Lumezzane di questo pomeriggio oltre ad essere un fondamentale snodo di campionato (per i rispettivi obiettivi delle due squadre) riserva anche un curioso incrocio tra ex. Nel corso della stagione, infatti, le due società rossoblù hanno stretto l’accordo per il doppio trasferimento di Giacomo Zappacosta e Francesco Rapisarda.

SLIDING DOORS – Zappacosta era arrivato a San Benedetto a campionato già iniziato per rinforzare il centrocampo rivierasco. Prima un ritardo di condizione e poi la forte concorrenza in una squadra che ha stabilmente occupato le primissime posizioni della classifica hanno però impedito al calciatore nativo di Chieti di trovare spazio nella squadra allenata da Palladini. Oltre a qualche convocazione, infatti, Zappacosta non è mai andato, chiudendo la sua avventura a San Benedetto con 0 minuti all’attivo. Il trasferimento nel corso della sessione invernale di calciomercato è stato una logica conseguenza: l’ex Lupa Roma si è accasato al Lumezzane, mentre ha percorso la stessa strada ma in senso inverso il terzino destro Rapisarda. Con i lombardi Zappacosta ha racimolato soltanto 45’ contro il Venezia; più proficua l’esperienza per Rapisarda, che ha già collezionato 11 presenze e sembra in odore di rinnovo.

Redazione

Condividi questo post: