Rimpianti e obiettivi, Fedeli: «Secondo posto? Andiamo per la nostra strada»


Una vittoria molto positiva quella rimediata a Santarcangelo che non fa altro che appesantire il rimpianto dello stop interno contro il Mestre. Una gara interpretata male, con un avversario capace di sovrastare così platealmente la Samb, non può essere un buon biglietto da visita. A quello ci pensano le prestazioni contro Reggiana e Padova.

«Ci hanno fatto i complimenti? Va bene, ma io le partite preferisco vincerle sul campo e non ricevere i complimenti dopo. Per me un pareggio è una mezza sconfitta. Abbiamo una media punti molto bassa, quasi uno a partita. – Anche quella della media punti è una situazione da valutare con grande attenzione se la Samb vuole crescere. Ma dove si vuole arrivare? Spiega Fedeli a VeraTv – Il secondo posto? Ogni volta che ci poniamo un obiettivo poi restiamo delusi: dobbiamo cercare di andare avanti per la nostra strada. Già sabato arriva una partita difficile contro una squadra in difficoltà».

Condividi questo post: