Renzi: «Ho dimostrato che ho voluto la Samb a tutti i costi. Poche parole e più fatti»



SAMB, ARRIVA L’OK DALLA FIGC PER IL TITOLO SPORTIVO

Questo pomeriggio (domenica, ndr) Roberto Renzi si presenterà alla stampa sambenedettese. Anticipando un po’ i tempi, però, il presidente della Samb si è concesso per qualche minuto a Vera TV in un’intervista che è stata diramata ieri dall’emittente. Tra le domande che gli sono state rivolte quella per sapere cosa abbia spinto l’imprenditore romano a fare un investimento così corposo.

«Mia moglie tutti i giorni mi chiede chi me lo ha fatto fare – le parole del nuovo presidente rosssoblù –. La passione per il calcio, la città e i tifosi mi sono entrati nel cuore e io ho dimostrato che questa cosa l’ho voluta fare a tutti i costi, e sottolineo costi».

Alla richiesta di fare una promessa alla piazza, poi, Renzi ha risposto così:

«Di promesse non ne faccio. Ho sempre detto, dal primo giorno, poche parole e tanti fatti. Io quello che ho detto penso di averlo mantenuto: ho rispettato tutti i tempi che erano stati concordati con la Federazione, adesso abbiamo un’altra scadenza importantissima che è l’iscrizione alla Serie C. In questo momento sono tranquillissimo».


TUTTE LE NOTIZIE SULLA SAMB


Commenti
Condividi questo post: