Raparo si allena con la Samb: «Manca solo la firma»


Il punto sul mercato dei rossoblù. Il centrocampista ex Giulianova deve liberarsi dalla Folgore: il tesseramento nei prossimi giorni. L’attaccante Prandelli ed il centrocampista Mattia sono ai saluti…

Il mercato rossoblù è quantomai attivo con diverse trattative in piedi, ma la dirigenza puntualizza: «Sembra si debba intervenire per forza. Sono gli altri a dover inseguire noi, non il contrario…»

RAPARO AFFAIR – Daniele Diomede incontrerà Luciano Bartolini, presidente della Folgore Veregra, per chiudere definitivamente la telenovela Raparo. Il calciatore si sta allenando a San Benedetto, ma la società di appartenenza deve liberarlo. La firma è stata rinviata ai prossimi giorni, forse dopo la gara contro il Chieti.

BALLARE SULLE PUNTE – Tanti nomi per l'attacco rossoblù, altrettanti vincoli posto per l'approdo in Riviera: la società si prenderà 48 per decidere come muoversi perché ogni azione è legata ad una presa di posizione in merito alla situazione di Bonvissuto. Si è aperto, infatti, uno spiraglio per la permanenza del centravanti che potrebbe allontanare un nuovo tesseramento. Non è, tuttavia, esclusa la chance di avere un nuovo attaccante e la contemporanea presenza dell'ex Arezzo e Torres. «Le soluzioni sono diverse – ammette il consulente di mercato Simone Perotti – ci sono società in difficoltà e questo può far cambiare il mercato da un giorno all'altro». Per quanto concerne l'arrivo di un under in attacco il nome nuovo è quello di Aloia, dell'Olbia, classe '96. La pista più probabile, però, resta quella che porterebbe al tesseramento di un centrocampista under, che raccoglierebbe così l'eredità – anche tattica – di Trofo.

IN USCITA – Con le valigie in mano, Mattia che al termine di questa settimana lascerà San Benedetto. È stato invece trovato l'accordo con il San Nicolò per l'approdo alla corte di Epifani di Matteo Prandelli, esperto attaccante che con Beoni e Palladini non è riuscito a trovare spazio.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: