Quanto spreco in attacco: Samb-Albinoleffe, LE PAGELLE


PERINA                                           6

Alla prima occasione viene freddato da Giorgione con un diagonale che non gli lascia scampo. Per il resto è sicuro negli interventi, anche se le sollecitazioni degli attaccanti ospiti non sono molte.

CONSON                                        5,5

Dal suo lato arriva l’azione da gol dell’Albinoleffe, anche se non è lui in marcatura su Giorgione. Non ha la solita sicurezza lì dietro e il reparto ne risente.

MICELI                                            6

Al rientro dopo un guaio muscolare fa sentire la sua presenza negli scontri aerei e, dei tre centrali, è sicuramente quello che accusa meno difficoltà.

PATTI                                              6

Spesso prova a stoppare le sfuriate dei celesti con le cattive, anche se non sempre riesce nell’intento. Errori gravi comunque non ne commette. Sostituito all’intervallo quando la Samb passa al 4-2-3-1.

RAPISARDA                                    6,5

Come spesso è accaduto nel corso di questa stagione, prova a fare le veci di attaccanti poco in vena in area di rigore avversaria. Nella ripresa, però, vanifica un bell’assist di Bellomo quando da un paio di metri non appoggia in rete.

CANDELLORI                                  5,5

Tanto impegno per il torello rossoblù, che però nell’azione del vantaggio lombardo non riesce a sbarrare la strada a Giorgione. Sostituito quando c’è da cambiare passo in avanti, perché con lui e Gelonese la qualità in mezzo difetta.

GELONESE                                      5,5

In una partita dove ti ritrovi in svantaggio dal 11’ ai centrocampisti si richiede una prestazione di qualità e coraggio, ma in un contesto simile emergono più i limiti che i pregi della coppia composta da lui e Candellori.

TOMI                                               5,5         ammonito

Primo tempo in chiave offensiva, anche se sbaglia qualche giocata di troppo. Più guardingo quando si passa al 4-2-3-1 e ci pensa Valente a rifornire gli attaccanti.

BELLOMO                                       5,5

Il barese si propone sempre tra le linee e gioca diversi palloni, ma sui suoi cross (più che invitanti) i compagni non sono mai reattivi. Troppo egoista, però, in alcune occasioni, come quando al 22’ ignora Rapisarda ben piazzato per andare al tiro (alto) dai venti metri.

DI MASSIMO                                 4            ammonito

Dopo un primo tempo in cui si vede poco nelle azioni che contano, ad inizio ripresa nel giro di 5’ si divora due chance enormi, vanificando gli assist pregevoli di Bellomo e Valente. Prima di lasciare il campo tra i fischi si perde anche il pallone in area di rigore.

STANCO                                          4,5

Cross e palloni filtranti arrivano in gran numero, ma in un modo o nell’altro l’ex Cremonese non riesce mai a trovare il tocco vincente, nemmeno quando c’è da appoggiare da due passi un tirocross invitante di Bellomo.

VALENTE                                        6

Entra in campo e sforna un gran numero di cross dalla sinistra, ma la deviazione decisiva da parte dei compagni non arriva mai.

ESPOSITO                                       6,5

Entra in campo e con le sue giocate mette in grande difficoltà la difesa di Alvini: fornisce al meno un paio di assist dei suoi, ma i compagni non ne approfittano.

TIRABASSI                                      S.V.

L’esordio in prima squadra arriva in un contesto disperato.

Daniele Bollettini

Condividi questo post: