Porto d’Ascoli ingenuo e beffato: l’Urbania passa 2-0 a Centobuchi


PORTO D'ASCOLI-URBANIA 0-2

MARCATORI: 30’pt (rig) Procacci, 40’st Pagliardini.

 

PORTO D'ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Gregonelli, Schiavi (33'st Bucchi), Ciotti, Sensi, Leopardi, Rossi L. (13' st Trawally), Rosa, Minnozzi, Rossetti (1'st. Gagliardi). A disp. Marcozzi, Romagnoli, D'Alò, Granito. All. Pergolizzi.

URBANIA: Ducci, Renghi, M. Rossi, Gaggiotti, Temellini, Patarchi, F. Pagliardini, Ricci, Ottaviani (28'st Cantucci), Procacci, Sacchi. A disp. N. Pagliardini, Maroncelli, Hoxha, F. Giovannelli, Mazzanti, Paiardini. All. Fucili.

ARBITRO: Delli Carpini di Isernia.

ESPULSO: 10’st Sensi.

AMMONITI: Renghi, Trawally, Leopardi, Ricci.

ANGOLI: 4-3.

RECUPERI: 1’-3’.

NOTE: Presenti circa 200 spettatori.

Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Pergolizzi: una disattenzione provoca il rigore trasformato da Procacci nel primo tempo. Nel finale bissa Pagliardini…

PORTO D'ASCOLI-URBANIA 0-2

MARCATORI: 30’pt (rig) Procacci, 40’st Pagliardini.

PORTO D'ASCOLI: Di Nardo, Antonelli, Gregonelli, Schiavi (33'st Bucchi), Ciotti, Sensi, Leopardi, Rossi L. (13' st Trawally), Rosa, Minnozzi, Rossetti (1'st. Gagliardi). A disp. Marcozzi, Romagnoli, D'Alò, Granito. All. Pergolizzi.

URBANIA: Ducci, Renghi, M. Rossi, Gaggiotti, Temellini, Patarchi, F. Pagliardini, Ricci, Ottaviani (28'st Cantucci), Procacci, Sacchi. A disp. N. Pagliardini, Maroncelli, Hoxha, F. Giovannelli, Mazzanti, Paiardini. All. Fucili.

ARBITRO: Delli Carpini di Isernia.

ESPULSO: 10’st Sensi.

CENTOBUCHI – Secondo stop consecutivo per il Porto d'Ascoli che cade anche contro l'Urbania sul neutro di Centobuchi. I biancocelesti possono recriminare per le occasioni mancate e per gli episodi a sfavore. Il match si è deciso nell'ultima parte dopo l'ingenuità commessa da Trawally che ha causato un rigore su Pagliardini.

LA CRONACA. Partono forte i padroni di casa con Rossetti che ci prova dalla lunga distanza ma il pallone è alto di poco. Al 13' i durantini vicini alla segnatura con Ottaviani che trova Gregonelli sulla linea a respingere il pallone. Dieci minuti dopo Minnozzi trova sulla sua strada un grande Ducci a dirgli no. Prima dell'intervallo Ottaviani colpisce una traversa. Nella ripresa, alla mezzora l'episodio chiave: lancio per Pagliardini, il pallone è lungo e preda di Di Nardo ma Trawally per coprire l'intervento del portiere alza il gomito e commette fallo. La gara si mette in discesa per l'Urbania che agisce in contropiede come al 40' con Pagliardini che non sbaglia davanti al portiere. Sul finale clamorosa trattenuta non vista su Ciotti in area che scatena le proteste del pubblico di casa.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: