Playoff, il cammino nella prima fase


Tutte le tappe che porteranno alla gara decisiva contro il Fano

“It's a long way to the top” cantavano gli AC/DC, ed in effetti, a dare una spulciata al programma del post season in Serie D, sembra proprio che per farsi strada fino alla Lega Pro, ci sarà tanto da soffrire.

PRIMO TURNO – Tocca a Campobasso e San Nicolò, rispettivamente quarta e quinta in classifica, giocarsi il passaggio alla seconda fase, al Riviera delle Palme contro la Samb. In caso di pareggio il regolamento prevede la disputa dei tempi supplementari. Se la situazione di stallo dovesse permanere, il Campobasso avrà la meglio sul San Nicolò forte della miglior posizione nella graduatoria finale della stagione.

SECONDO TURNO – Gli uomini di Paolucci attendono di conoscere il proprio avversario per giocarsi il “turno infrasettimanale” di mercoledì 20. Qui i pareri sono discordanti e c'è chi vorrebbe trovare i molisani, che hanno fatto registrare un leggero calo fisico verso il finale di campionato, chi gli abruzzesi che sono sì una squadra tosta che ancora conserva un'ottima tenuta fisica, ma che contro la Samb ha sofferto pareggiando in casa e tornando dal Riviera con una sconfitta e le briciole di un buon gioco, troppo sterile in fase offensiva.

TERZO TURNO – A Fano, domenica 24 contro gli amaranto, ci si gioca la stagione. La squadra che avrà superato la seconda fase arriverà al Raffaele Mancini ad affrontare la seconda della classe, che ha chiuso il campionato a quattro punti dalla Maceratese incassando solo quattro sconfitte.

FASE NAZIONALE – Alla conclusione della terza fase, quella che sancisce definitivamente la migliore del girone F, dopo la Maceratese classificatasi prima, avrà inizio il programma nazionale che vedrà tutti i team suddivisi in gironi in una sorta di secondo mini-torneo che inizierà il 31 maggio e avrà termine il 14 giugno.

Condividi questo post: