Pd’A e Grotta a punteggio pieno. Tris Fabriano, blitz esterni per Montergiorgio e Colbordolo


Dopo i primi novanta minuti di Eccellenza Marche sei squadre sono al comando della classifica. Doppiette per Sbarbati e Biancucci. Loreto-Forsempronese e Tolentino-Marina finiscono in parità…

CAMERANO – MONTEGIORGIO 1 – 2: Ospiti che sbrigano la pratica in quattro giri di lancetta. Iniziale, illusorio, vantaggio per i padroni di casa con Donzelli al quarto d’ora. Rossoblù che alzano la testa e grazie ad una maiuscola prestazione di Sbarbati (33’ e 37’) trovano prima il pareggio poi la vittoria.

FABRIANO CERRETO – SANGIUSTESE 3 – 0: Dominio del Fabriano alla prima di campionato. Si parte con la rete, quasi in apertura, di Lattarulo (5’) e di Jachetta in chiusura di primo tempo. Nella ripresa chiude le danze Piergallini su rigore al 60’.

GROTTAMMARE – FOLGORE VEREGRA  2 – 0: Difficoltà importanti durante l’estate (e il finale della scorsa stagione) hanno impedito ai veregrensi di presentarsi in buona forma al Pirani. Ospiti con una sola riserva in panchina e con una squadra imbottita di “sbarbatelli”. Tutto facile per il Grottammare (la cronaca della gara qui).

HELVIA RECINA – ATLETICO GALLO 0 – 1: Vittoria di misura nel maceratese dove all’Atletico Gallo basta la rete di Bartolini messa a segno al 22’. Un’accorta lettura tattica ha poi permesso agli ospiti, con qualche rischio, di resistere fino al triplice fischio.

LORETO – FORSEMPRONESE 1 – 1: Regna il caldo al Salvo d’Acquisto, ma le due squadre sembrano soffrirne poco visto il gioco espresso in campo. Partono bene i padroni di casa che trovano il vantaggio con Garbuglia, bravo su corner a battere a rete. Ospiti che alzano la testa nella ripresa e trovano il pari con Taddei al 51’.

PORTO D’ASCOLI – BIAGIO NAZZARO 2 – 1: Vittoria in rimonta per i padroni di casa che, dopo un primo tempo passato a soffrire, con tanto di svantaggio, si ripresentano in campo con diverso atteggiamento completando la rimonta che vale tre punti (la cronaca della gara qui).

TOLENTINO – MARINA 0 – 0: Gara noiosa e risultato figlio della penuria di emozioni in campo. Il Tolentino orfano di Mercuri (giocatore diventato simbolo dei cremisi), che ha lasciato la squadra prima dell’inizio del campionato, impatta contro il Marina in una gara che vive qualche sporadica azione pericolosa nella ripresa, poca roba.

URBANIA – PERGOLESE 1 – 0: Ci vogliono 85’ ai padroni di casa per sbloccare una gara sostanzialmente equilibrata. Pagliardini trova il tap-in vincente che regala ai suoi il positivo inizio di stagione.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: