Pd’A, colpaccio sfiorato: solo 2 – 2 con l’Urbania


URBANIA – PORTO D'ASCOLI             2 – 2

MARCATORI: 26′ Sacchi, 47′ Calvaresi, 71′ Candellori, 90′ Biancucci.

 

LE FORMAZIONI

URBANIA (4-3-1-2): Bozzi E.; Renghi, Rossi, Patarchi, Dominici; Ricci, Gaggiotti, Bozzi N.; Calvaresi (56′ Mistura); Fraternali (88′ Orazi), Sacchi. Allenatore: Fucili.

PORTO D’ASCOLI (4-4-2): Navarra; Cafini, Sensi, Ciotti, Mannocchi (53′ Biancucci); Leopardi, Angelini, Saverino (67′ Merlini), Viti; Di Simplicio (80′ Ciuti), Candellori. Allenatore: Filippini

ARBITRO: Bracaccini di Macerata (Busilacchi – Domenella).

I ragazzi di Filippini subiscono il buon inizio dei padroni di casa e si ritrovano sotto per 2 – 0. Nel finale il forceing biancazzurro produce il pareggio. Allo scadere palo colpito da Angelini. I play-off restano distanti quattro punti, ma ora agganciarli è quasi impossibile…

URBANIA – Il Porto agguanta il pareggio in pieno recupero, risultato alla fine giusto. Il match vede partire forte la squadra di casa che, dopo un paio di occasioni sprecate, passa con Sacchi che dribbla Cafini e infila alle spalle di Navarra. Ad inizio ripresa il raddoppio dell'Urbania: volata di Sacchi che serve Calvaresiche firma il due a zero. La gara sembra in pieno controllo dei locali ma, nel momento forse più brillante dei pesaresi, il Porto d’Ascoli va in gol al 71′ con l’under Candellori che di testa sfrutta una punizione e batte Bozzi. L’Urbania si rinchiude all'indietro e regge fino al recupero, quando, Leopardi si ritrova a tu per tu con il portiere e lo supera con una botta di destro. Nell'ultima azione della gara Angelini colpisce il palo, sfiorando il colpaccio.

Condividi questo post: