Patti e il nuovo assetto: «Con la difesa a 3 siamo più sicuri. Grande merito a Capuano»


Le prestazioni del reparto difensivo della Samb sono migliorate sensibilmente con l’arrivo di Ezio Capuano. Matteo Patti, nei giorni scorsi, ha provato a spiegarne i motivi, dicendo anche come si trova lui nel nuovo assetto tattico utilizzato dall’allenatore ex Modena.

«Grazie alla difesa a tre si può essere più aggressivi e tentare qualche giocata perché si è più sicuri. Ci si diverte si giocano anche partite migliori. Credo, comunque, che una buona difesa non la facciano i singoli, ma l’organizzazione di squadra e qui va dato grande merito al mister che ci sta dando una grande organizzazione spiegando come andare a prendere gli avversari. Da questo punto di vista noi non abbiamo grandi meriti se non quello di saper ascoltare».

Qualche miglioramento, però, lo si deve fare in fase offensiva.

«Dobbiamo essere bravi noi a servire meglio i nostri compagni. c’è di positivo che stiamo lavorando bene e sono certo che riusciremo a migliorare in zona realizzativa».

Condividi questo post: