Palladini: «Gavoci ok, ma non è facile modificare certi equilibri»


Le interviste agli allenatori di Samb e Vis Pesaro dopo il match del Riviera. Il rossoblù: «Non penso alla prossima stagione». Amaolo: «Per noi la salvezza equivarrebbe alla vittoria del campionato»…

OTTAVIO PALLADINI (allenatore Samb): «Sorrentino sta facendo bene, potrà avere dei momenti di difficoltà, ma valuteremo. Pettinelli è rimasto fuori per un risentimento muscolare durante il riscaldamento. Abbiamo fatto giocare la Vis troppo nel primo tempo, dovevamo essere più accorti, questo atteggiamento non mi è piaciuto. In panchina restano spesso diversi elementi, questa squadra può giocare con qualsiasi modulo. Ci vuole equilibrio e questa squadra adesso ce l'ha. Nel secondo tempo abbiamo alzato il baricentro e c'è stato il miglioramento. In queste categorie non ci sono squadre scarse, molti pensavano ad una gara facile contro la Vis. Domenica sarà una partita come le altre, sappiamo di doverla vincere. Come ha detto il presidente: cerchiamo di lasciare lavorare al meglio i ragazzi senza responsabilizzarli più del necessario. Candellori si impegna e lavora bene in allenamento, con Gavoci funziona, ma toccare questi equilibri non è semplice ora. Non penso alla prossima stagione, ora c'è da chiudere questa. Tredici punti sono tanti, perdere per il Fano è stata una mazzata».

DANIELE AMAOLO (allenatore Vis Pesaro): «Nel secondo tempo abbiamo perso un po' gli equilibri e la Samb ha guadagnato qualche metro in più, ma credo che Pegorin sia stato più impegnato di Venturi. Avremmo voluto ottenere un pareggio, che per noi sarebbe stato oro colato. Spero di riuscire a portare in salvezza la Vis, per noi equivarrebbe alla vittoria di un campionato. La società ha grandi progetti per il futuro ed è solida. C'è rammarico perché noi dovevamo fare punti, anche se era impossibile. C'è stata una buona prestazione, ma abbiamo avuto dei cali di concentrazione. La nostra difesa oggi si è comportata molto bene, al cospetto di un attacco incredibile».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: