Palladini: «Bell’atteggiamento, ma abbiamo subito troppo nel primo tempo»


Le interviste agli allenatori di Samb e Campobasso dopo il match del Riviera. Palladini: «Da qui alla fine tutte battaglie». Favo: «Abbiamo costruito molto, torniamo a casa con un po’ di rammarico»…

OTTAVIO PALLADINI (allenatore Samb): «Il primo tempo abbiamo subito troppo, non riuscivamo ad essere alti e a giocare come sappiamo. Poco bravi nella lettura della partita, ma siamo cresciuti nel secondo tempo. Sapevamo che sono una squadra forte ed organizzata, i ragazzi però sono stati bravi a mantenere il sangue freddo. Baldinini è stato importante per Tagliaferri perché ha coperto molto, Alessio ha fatto una discreta partita contro un avversario tosto. Da qui alla fine le battaglie saranno tutte difficili. Se il campionato iniziasse ora squadre come Fermana e Campobasso sarebbero in lizza per la vittoria finale. Dobbiamo lavorare sui calci piazzati perché nelle ultime gare incassiamo gol così. Mi è piaciuto l'atteggiamento».

MASSIMILIANO FAVO (allenatore Campobasso): «Ci abbiamo provato, nel complesso abbiamo fatto un'ottima gara. È successo quello che temevo, soprattutto nel caso di Palumbo dove avrei preferito si temporeggiasse. Vado via con un po' di rammarico, meritavamo qualcosa in più. Ho cercato di sorprendere la Samb non dando punti di riferimento schierando Alessandro davanti. La mole di gioco e i calci d'angolo che portiamo via la dicono lunga su quanto fatto. Non mi piace aspettare gli altri, mi piace fare la partita ed essere costruttivo. Sono soddisfatto e ho fatto i complimenti alla squadra e abbiamo incassato anche i complimenti del presidente Fedeli che è sceso negli spogliatoi. Torniamo a casa a mani vuote, ma sappiamo di aver giocato alla pari con la Samb».

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: