Palladini: «Ansia da vittoria. Nel primo tempo confusi, poi abbiamo giocato a calcio»


Parola agli allenatori di Amiternina e Samb dopo il confronto sul comunale di Scoppito. Il tecnico rossoblù su Pino: «Volevo sostituirlo dopo l’ammonizione, ma sarebbe stata una punizione troppo pesante»…

OTTAVIO PALLADINI (allenatore Samb): «Questa squadra ha l'ansia da vittoria e il primo tempo si è vista tanta confusione. Negli spogliatoi ho chiesto di giocare a calcio e siamo rientrati giocando meglio. Dobbiamo lavorare ancora tanto al di la del fatto che abbiamo incontrato una squadra tosta che, su questo campo, farà soffrire tante squadre. Pino è partito in confusione e ha finito in confusione. Avrei voluto sostituirlo dopo l'ammonizione, ma sarebbe stata una punizione troppo pesante. Purtroppo è in ritardo di condizione quindi sta a me lavorare con lui e portarlo al livello degli altri. I complimenti vanno ai ragazzi che hanno conquistato una bella vittoria qui, su un campo non facile.»

VINCENZINO ANGELONE (allenatore Amiternina): «La mia squadra ha disputato una buona gara, siamo stati bravi a pareggiare in inferiorità numerica. Ad un quarto d'ora dalla fine della gara abbiamo commesso la prima ingenuità e contro squadre come la Samb non te lo puoi permettere perchè ha giocatori che sono capaci di approfittarne. Ci è mancata un po' di attenzione. La Samb è una squadra compatta e sa quello che vuole. Gli under devono crescere e solo giocando possono crescere, se sbagliano devono riconocere l'errore che commettono per poi migliorare. Non mi sono mai trovato d'accordo con questa regola.»

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: