Notte fonda per il Grottammare: la Forsempronese ne fa quattro al Pirani


GROTTAMMARE-FORSEMPRONESE 1-4

MARCATORI: 14’st Pagliari L., 19’st Taddei, 31’st Beni (autogol), 41’st De Rosa, 43’st Belkaid.

 

GROTTAMMARE(4-3-3): Beni; Gentile, Egidi (dal 44’pt Cameli) (dal 22’st Ascani), Gridelli, Gibbs; De Panicis, De Cesare, Cocci (12’st Ioele); Minopoli, De Rosa, Carminucci. A disp: Pirozzi, Treccozzi, Malavolta, Di Antonio. All. Morreale

FORSEMPRONESE (4-4-2): Tonelli; Fralicciardi, Rosati, Barone, Mistura; Radi (26’st Pagliari S.), Cantarini (32’st Marcolini), Belkaid, Pagliari L. (41’st Serafini); Taddei, Battistini. A disp: Amadori, Matteagi, Vincenzi, Thiam. All. Serafini.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

AMMONITI: Gridelli, Gentile, Radi, Serafini.

ANGOLI: 10-3.

NOTE: Presenti circa 100 spettatori.

Continua il periodo nero per i biancazzurri, che nel primo tempo colpiscono due pali e sbagliano un rigore. Tutti nella ripresa i quattro gol ospiti (con autogol di Beni). A nulla serve il timbro di De Rosa…

GROTTAMMARE-FORSEMPRONESE 1-4

MARCATORI: 14’st Pagliari L., 19’st Taddei, 31’st Beni (autogol), 41’st De Rosa, 43’st Belkaid.

GROTTAMMARE(4-3-3): Beni; Gentile, Egidi (dal 44’pt Cameli) (dal 22’st Ascani), Gridelli, Gibbs; De Panicis, De Cesare, Cocci (12’st Ioele); Minopoli, De Rosa, Carminucci. A disp: Pirozzi, Treccozzi, Malavolta, Di Antonio. All. Morreale

FORSEMPRONESE (4-4-2): Tonelli; Fralicciardi, Rosati, Barone, Mistura; Radi (26’st Pagliari S.), Cantarini (32’st Marcolini), Belkaid, Pagliari L. (41’st Serafini); Taddei, Battistini. A disp: Amadori, Matteagi, Vincenzi, Thiam. All. Serafini.

ARBITRO: Sacchi di Macerata.

Altra giornata nera per il Grottammare che cade pesantemente nello scontro salvezza del Pirani contro la Forsempronese. Ancora una volta gli uomini di Morreale non raccolgono nulla al termine di una prestazione piena di occasioni ma anche di errori.

Già dopo 30” De Panicis colpisce il palo. Al 13' Carminucci va a terra in area e per l'arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Gibbs che tira altissimo. Al 26' è ancora De Panicis protagonista che colpisce di nuovo il legno della porta. Nella ripresa arrivano i gol: corre il 14' quando Lorenzo Pagliari recupera palla ed avanza in progressione e insacca. Al 19' arriva il raddoppio con Taddei che fugge sul filo del fuorigioco e mette dentro. La gara si mette ancor più male perchè arriva anche il tris su autogol di Beni che svirgola il rinvio e infila nella propria porta. Gli ultimi minuti arrivano il gol della bandiera di De Rosa e quello di Belkaid viziato da un fallo di mano.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: