Moriero: «Il presidente mi ha chiesto di far meglio della passata stagione. In campo daremo tutto»


Il tecnico ha già iniziato a conoscere i calciatori: «Pretendo sempre il massimo». Parole al miele per la città: «È una piazza importantissima, sta a noi entusiasmarla»…

Aspettative, commenti sul mercato e programma dei primi giorni di lavoro. L’ex Inter Francesco Moriero, alla guida della Samb, illustra questo primo periodo sotto la sua gestione:

«Io sono soddisfattissimo di questa scelta: la Samb lo scorso anno ha fatto un gran bel campionato e proprio a Lecce (nell'ultima dei play off) ho fatto i complimenti alla famiglia Fedeli per la grande stagione. Il presidente mi ha espressamente chiesto di fare di meglio, quindi si capisce quale possa essere il nostro obiettivo. Il presidente Fedeli mi è piaciuto subito, è un vulcanico dal gran temperamento, uno che vuole vincere sempre, starà a noi entusiasmarlo ancora di più».

Moriero fa anche un po’ di autocritica, che aiuta i tifosi rossoblù a tracciare un identikit più accurato del personaggio che siederà sulla panca del Riviera delle Palme:

«So di essere molto esigente. Dai miei calciatori pretendo sempre il massimo. In campo dovremo dare tutto, senza star a parlare di moduli e schieramenti».

Il punto sul mercato secondo il tecnico, che esprime un parere molto positivo sull'operato della società fino ad ora:

«Nei prossimi giorni di lavoro conoscerò bene il materiale che ho a disposizione, per adesso sono molto soddisfatto di come si è mossa la dirigenza. Senza fretta inseriremo ancora qualche calciatore in rosa, credo quattro over e diversi under…».

In diverse occasioni Moriero ha potuto tastare il polso della città e, di conseguenza, della tifoseria:

«La piazza è di quelle importantissime, non lo scopro certo io adesso. Potrà e dovrà essere la nostra arma in più. Toccherà a noi entusiasmarla e far si che ci dia la spinta per vincere le partite».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: