Moriero: «Esposito importante, Troianiello va servito in una certa maniera»


Il tecnico, nel corso della conferenza pre-Padova, ha detto la sua su alcuni elementi della rosa: «Stiamo aspettando il vero Bacinovic, da Mattia grande impegno»…

Moriero, a margine della conferenza stampa prepartita, si è soffermato su alcuni elementi della rosa. Ha sottolineato l'importanza di Esposito nello scacchiere rossoblù:

«Vittorio è un giocatore importante, si è allenato bene. È sempre necessario».

Nota più amara è Armin Bacinovic:

«Contro il Modena ha spaccato la partita con lanci di quaranta metri e passaggi perfetti. Credo abbia problemi di condizione, ma non riesco a capirne il motivo. Stiamo aspettando il vero Bacinovic: aspettiamo che torni ad essere il giocatore che era l’anno scorso. Armin ha fatto un ottimo ritiro ed è capitano, quindi ha la mia stima. Sa che deve dare più degli altri perché è la nostra bandiera. Si deve divertire e far divertire. Quando trova le linee di passaggio riesce a giocare al meglio».

In pole c'è Gabriele Bove, giovanissimo scuola Juve in grado di dare un apporto fondamentale al gioco rossoblù:

«È un ragazzo serio, si allena sempre al meglio: vuole far bene e vuole crescere. Ha la fiducia dei compagni e del tecnico e questo è fondamentale».

Un colpo a sorpresa è stato l'impiego di Simone Mattia sull'out destro al posto di Rapisarda, contro la Fermana:

«Si sta applicando in un ruolo non suo con grande abnegazione».

Chi sembra, a volte, avulso dal gioco è Gennario Troianiello, da cui ci si aspetta molto di più di quanto visto fino ad ora:

«Va sempre servito in un certo modo perchè renda al meglio. In ogni caso si parla di un ragazzo che si allena sempre al meglio e si mette sempre a disposizione della squadra».

Chiude con un discorso più generale, facendo scudo ai suoi:

«So che qui si vive di risultato e quando non arriva  è giusto prenderci le critiche. Ma il calcio è fatto anche di sconfitte e quelle aiutano a crescere».

Domenico del Zompo

Condividi questo post: