Mori: «Non si può subire gol a partita finita. Rinnovo? C’è la volontà da parte di tutti»


Il difensore rossoblù dopo il 2-1 del Bonolis: «Sapevamo che si veniva su un campo difficile. Ora dobbiamo trasformare la rabbia di questa sconfitta in carica positiva»…

DANIELE MORI (Difensore Samb): «Il secondo è un gol che a partita finita non dobbiamo prendere. Ci aspettavamo una palla alta sul secondo palo invece hanno tagliato sul primo e la palla è finita in porta, ma questo conta poco. Abbiamo avuto buone occasioni di passare sul due a uno. Sapevamo che si veniva a giocare su un campo difficile, ma il Teramo non ha fatto molto meglio di noi. Abbiamo avuto un’occasione buona con Di Massimo all’inizio, poi un errore ci ha puniti nel primo tempo. Ora dobbiamo trasformare questa rabbia in carica postiva per portare a casa tre punti mercoledì. A San Benedetto sto bene e ho parlato con il presidente ed il mio procuratore: c’è la volontà di proseguire da entrambe le parti».

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: