Moneti: “Nuovi soci per salire con i play off o l’anno prossimo”


Il co-presidente parla delle trattative per rafforzare la società. Intanto sbotta l’Associazione Noi Samb che, con un comunicato, risponde alle voci che la vedevano tessere la tela di Oliveri…

Clima caldo, non soltanto per l'avvicinarsi dei play off. Moneti parla in maniera sommaria delle trattative in essere; intanto, dopo gli ultimi rumors, che davano l'associazione a supporto della corrente Oliveri, il supporter trust diffonde una piccata nota stampa.

ASSETTO SOCIETARIO – L'estate meterologica si preannuncia bollente, ma i tifosi della Samb ci sono abituati. Talmente abituati che in pochi si chiedono quale sarà l'andamento della squadra nei playoff, concentrandosi più sulla prossima stagione. Sulla bocca di tutti ci sono le trattative con Capitani e Oliveri. Gianni Moneti, nelle ultime ore, ha dichiarato che le trattative: Stiamo cercando di rafforzare la base societaria per garantire un futuro ad un progetto sportivo ben definitivo: cercare di salire di categoria, che ci la possibilità quest'anno attraverso un ripescaggio, o allestendo una squadra competitiva nella prossima stagione. Legato a questo c'è anche il progetto che prevede la realizzazione dei campi d'allenamento, oltre alla questione della convenzione (contributiva come si è già impegnato il Comune) da firmare entro maggio, per poter fare in modo di sistemare il Riviera delle Palme. Questo è il nostro progetto.

E NOI SAMB? – L'Associazione di tifosi, in questo contesto, sembra giocare un ruolo di secondo piano, o meglio: cerca di instaurare rapporti per conto di Moneti e Bucci. Gli ultimi rumors, però, avrebbero attribuito a Noi Samb un ruolo un po' differente: il supporter trust avrebbe messo su un gruppo di imprenditori a supporto di Oliveri. Secca la risposta dell'associazione, arrivata attraverso un comunicato al vetriolo diffuso poco fa: “L'unico contatto tra l'Associazione e l'imprenditore abruzzese risale a diversi mesi fa quando, su incarico dei due co-presidenti, c'è stato un incontro per agevolare un rapporto con la dirigenza della società. Da quel momento l'Associazione non ha partecipato a nessun altro incontro tra le parti e non mantiene contatti”.

Redazione

Condividi questo post: