Marzeglia non ce la fa, alla Viterbese lo Scudetto di Serie D: a Viareggio finisce 2-1


PIACENZA – VITERBESE   1 – 2

MARCATORI: 1'pt Bernardo, 40'pt Matteassi, 9'st Bernardo.

LE FORMAZIONI

PIACENZA: Boccanera, Di Cecco, Colombini, Ruffini, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia, Cazzamalli, Franchi. A disposizione: Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Testoni, Guidotti, Mira, Rossi, Porcino, Galuppini. Allenatore: Franzini (in panchina Bonazzi). 

VITERBESE: Pini, Pandolfi, Pacciardi, Selvatico, Dierna, Scardala, Boldrini, Ansini, Bernardo, Belcastro, Neglia. A disposizione: Micheli, Perocchi, Fe', Pomante, Nuvoli, De Sena, Santeramo, Addessi, Vegnaduzzi. Allenatore: Nofri Onofri.

Una doppietta di Bernardo permette alla squadra del patron Camilli di aggiudicarsi il tricolore nella finale dello Stadio dei Pini. Inutile per i biancorossi il gol di Matteassi…

PIACENZA – VITERBESE   1 – 2

MARCATORI: 1'pt Bernardo, 40'pt Matteassi, 9'st Bernardo.

LE FORMAZIONI

PIACENZA: Boccanera, Di Cecco, Colombini, Ruffini, Taugourdeau, Silva, Matteassi, Saber, Marzeglia, Cazzamalli, Franchi. A disposizione: Cabrini, Battistotti, Sentinelli, Testoni, Guidotti, Mira, Rossi, Porcino, Galuppini. Allenatore: Franzini (in panchina Bonazzi). 

VITERBESE: Pini, Pandolfi, Pacciardi, Selvatico, Dierna, Scardala, Boldrini, Ansini, Bernardo, Belcastro, Neglia. A disposizione: Micheli, Perocchi, Fe', Pomante, Nuvoli, De Sena, Santeramo, Addessi, Vegnaduzzi. Allenatore: Nofri Onofri.

Alla Viterbese lo Scudetto dei Dilettanti. La squadra allenata da Nofri Onofri si è aggiudicata la finale di domenica pomeriggio contro il Piacenza di Bonazzi e dell'ex Samb Adriano Marzeglia. A decidere il match dello "Stadio dei Pini" di Viareggio una doppietta di Bernardo che nel primo tempo va a segno dopo soli 35 secondi e nella ripresa si ripete al nono minuto. Prima dell'intervallo il pareggio piacentino firmato dal capitano Matteassi. I biancorossi nel finale reclamano per la mancata assegnazione di un calcio di rigore su dubbio tocco di mano di Nuvoli. La Viterbese, dunque, succede alla Robur Siena che nella passata stagione si era guadagnata lo Scudetto. Squadra ambiziosa quella del patron Piero Camilli, che la Samb potrebbe incrociare nel prossimo campionato di Lega Pro nel caso venissero inserite entrambe nel girone B.

Redazione

 

Condividi questo post: