Leonardo Mancuso mai così bene in carriera: ora la Samb si muove per blindarlo


I numeri dell’attaccante lombardo, non solo sotto porta, sono incredibili. Intanto la società rossoblù si inizia a muovere per parlare di rinnovo del suo contratto…

NUMERI INCREDIBILI – Leonardo Mancuso è senza ombra di dubbio l'uomo copertina di questa stagione tra i professionisti per la Samb. L'exploit dell'attaccante milanese, capoccanoniere del girone B di Lega Pro con 13 gol al pari di Rachid Arma del Pordenone, ha sorpreso quasi tutti. A testimoniare l'eccezionalità di questa annata per il numero sette della Samb sono i numeri. Mai, prima ad ora, l'attaccante era andato in doppia cifra nell'arco di un'intera stagione sportiva: il suo record personale di reti risaliva al 2012/13, 8 con la maglia della Carrarese. A San Benedetto gli sono bastati pochi mesi per toccare quota 10 e superarla. A ribadire, poi, quanto il milanese sia fondamentale nello scacchiere rossoblù sono anche le presenze: 25 su 25, tutte da titolare.

IL FUTURO DI LEO – Inevitabilmente su Mancuso hanno messo gli occhi tante società di Lega Pro e Serie B: il contratto che lega il calciatore alla Samb, infatti, scade al termine della stagione. Il club di viale dello Sport, però, negli ultimi giorni si è iniziato a muovere per programmare la prossima stagione e l'amministratore delegato Andrea Fedeli ha iniziato ad intavolare una trattativa per il rinnovo del contratto: a confermarlo è stato il direttore generale rossoblù Andrea Gianni, intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica Pianeta Samb di Radio Azzurra: «Andrea Fedeli sta parlando personalmente con Mancuso» si è limitato a dire l'avvocato.

Redazione

Commenti
Condividi questo post: