La Tirreno Adriatico è una questione di secondi: che beffa per Sagan


Il Sea Master’s Trophy se lo aggiudica il belga Greg Van Avermaet, che distanzia di un secondo il campione del mondo della Tinkoff. A Cancellara la cronometro individuale di San Benedetto…

Un secondo, soltanto un secondo. Tanto è bastato al belga Greg Van Avermaet per mantere la maglia azzurra di leader della classifica generale della Tirreno Adriatico ed aggiudicarsi la 51^ edizione della Corsa dei Due Mari. Ricca di emozioni la cronometro individuale di circa 10 chilometri che ha visto trionfare per la seconda volta consecutiva (la quarta complessiva) il campione svizzero Fabian Cancellara, che al termine della stagione 2016 si ritererà dalle corse. Non è bastato un grande sforzo nella frazione rivierasca, invece, al campione del mondo Peter Sagan, che si è classificato secondo in classifica generale con un distacco di soltanto 1'' nei confronti del leader.

Redazione

Condividi questo post: