La Serie D marchigiana di scena al Manuzzi?


Sangiustese, Matelica, i fisarmonicisti del Castelfidardo e pure l’ultima arrivata, la neopromossa Montegiorgio. Nel loro piccolo, dalle esperienze di stadi spesso spogli, ad un ex palcoscenico di Serie A. È la storia che si potrebbe vedere nella prossima Serie D.

Già, perchè in Emilia di nobili decadute nel corso di questa estate ce ne sono due e si tratta della Reggiana e del Cesena. La compagine granata dovrebbe ripartire sempre dalla quarta serie in un girone “di confine” con la Lombardia. Ripartire dalla D per i bianconeri è già più difficile, ma non impossibile. Si dovrebbe passare, ad esempio, attraverso il sacrificio del Romagna Centro che, cedendo il proprio titolo sportivo, darebbe modo di far rinascere il calcio cesenate. Se così sarà, il nuovo Cesena, tornerà comunque a giocare al Manuzzi. Lo stadio romagnolo ha ospitato anche Inter, Milan e Juve, tra le altre, ed ora si prepara, così come la squadra e la città, ad una lenta risalita.

Ci sono buone chance perchè le marchigiane della “quarta serie”, a questo punto, possano andare in scena in uno stadio che nella sua storia ha visto da vicinissimo la Serie A.

Condividi questo post: