La Samb a Milano: «Mercato chiuso, ma vedremo se ci saranno delle occasioni»


Dirigenti rossoblù a Milano mercoledì e giovedì. La tifoseria sogna la ciliegina sulla torta di un calciomercato di primo piano, ma potrebbero anche non esserci altri colpi…

Poco più di 48 ore alla chiusura della sessione estiva del calciomercato, ma a San Benedetto la scadenza delle trattative è vissuta in maniera molto più tranquilla rispetto al 2016.

Dodici mesi fa la società di viale dello Sport negli ultimi giorni di mercato era ancora alla ricerca di qualche elemento per puntellare la rosa a disposizione di Ottavio Palladini, mentre oggi mister Moriero può già contare (da qualche settimana) su un roster al completo in ogni reparto. Eppure…

LE PAROLE DEL PRES – Franco Fedeli è stato chiaro in sala stampa dopo il match di esordio in campionato col Modena: «Se si dovesse presentare un'occasione saremmo dei matti a non approfittarne (QUI le sue parole)». Dichiarazioni che hanno ancor di più entusiasmato il popolo sambenedettese, che sogna un attaccante di razza come ciliegina sulla torta di un calciomercato già di primo piano. Andrea Fedeli nelle ultime ore ha smorzato i toni (QUI le dichiarazioni dell'a.d.), ma il fatto che la Samb sarà rappresentata a Milano negli ultimi due giorni di trattative dovrà pur significare qualcosa.

MASSIMA ATTENZIONE – Nella giornata di domani il direttore sportivo Francesco Panfili partirà per la Lombardia, con lui potrebbe esserci anche il direttore generale Andrea Gianni, che parla così: «Con quale spirito andremo a Milano? Valutare attentamente se ci saranno delle occasioni, come ha detto nei giorni scorsi il presidente Fedeli. Questo, però, non vuol dire che il mercato della Samb, ad oggi, è chiuso: la squadra è completa e competitiva in tutti i settori. Se saremo a Milano sarà anche per rafforzare i legami già in essere con le altre società».

Redazione

Condividi questo post: