La rivincita di Loris Beoni: dentro Fano-Samb


L’allenatore aretino ha azzeccato praticamente tutte le scelte che doveva fare: da Conson a Palumbo, passando per Sabatino (arretrato in mediana) e Sorrentino. I tre punti di Fano portano anche la sua firma…

Vero è che l'espulsione di Marconi al quarto minuto ha facilitato il compito, ma al “Mancini” la Samb ha convinto sotto diversi aspetti. Gli esterni Palumbo e Pezzotti sono stati incisivi e decisivi nella costruzione della rotonda vittoria. La coppia Barone-Sabatino in mediana è stata sontuosa, garantendo supporto alle linee di difesa ed attacco in entrambe le fasi di gioco. Buona anche la la prova del reparto arretrato (dove dal primo minuto si è rivisto Conson), che aveva di fronte clienti parecchio difficili (Sivilla-Borrelli-Gucci), che sono riusciti a violare la porta di Cosimi solo con il decisivo aiutone del fischietto di Pinerolo. Insomma, a Fano Loris Beoni ha azzeccatto tutte le scelte che doveva fare. La rivincita dell'allenatore aretino si è consumata nel migliore dei modi che il popolo sambenedettese si potesse aspettare.

Redazione

Condividi questo post: