La Reggiana passa a Mantova e si mantiene ai piani alti della classifica: 3-2


I prossimi avversari della Samb superano l’ostacolo Mantova imponendo, a domicilio, una pesante sconfitta. Tanto equilibrio nei novanta minuti, ma il cinismo reggiano ha avuto la meglio…

Il biglietto da visita della Reggiana per il prossimo match interno contro la Sambenettese è di quelli che destano qualche preoccupazione. Il tris rifilato al Mantova è un lasciapassare importante soprattutto alla luce della bella classifica degli emiliani.

Gli ospiti vanno in rete, dopo venti minuti, con Nolè, autore di un gol di pregevole fattura. Nonostante la superiorità ospite il Mantova tiene la testa fuori dall’acqua con il pari in chiusura di primo tempo, firmato da Caridi. Nella ripresa cambia radicalmente il canovaccio della gara con il Mantova in cattedra. Il calcio è uno sport che spesso riserva sorprese così, nel miglior momento dei virgiliani, è Bovo a mettere in rete da pochi passi, al 57’. Undici minuti dopo Rozzio svetta sugli sviluppi di un angolo e infila l’1 a 3. A poco serve la rete di Marchi proprio a ridosso del fischio finale del direttore di gara.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: