Jaconi impressionato: “La Samb? Chapeau”, Fedeli: “Polli”


Le interviste dopo il 3 – 3 maturato a Fermo. Beoni: “Gli episodi hanno influito, era impossibile tenere il ritmo del primo tempo”. Pezzotti: “L’arbitro ci deve delle spiegazioni”…

Loris Beoni (allenatore Samb): "Sono un uomo di calcio e di campo, posso affermare con certezza che gli episodi influiscono sul risultato e di episodi di cui discutere, oggi, ce ne sarebbero. Avessimo giocato con più attributi avremmo avuto meno difficoltà a mantenere il risultato. Mantenere un ritmo alto come nel primo tempo è impossibile fisicamente, ci devono essere delle fasi di studio in campo. Di positivo c'è che siamo rimasti sempre corti".

Osvaldo Jaconi (allenatore Fermana): "Durante l'intervallo ci siamo preoccupati di quello che avremmo dovuto fare nella seconda frazione di gioco quindi devo dire bravi ai miei ragazzi. Rispetto alla Samb siamo una squadra più tecnica, loro hanno giocato certamente con più determinazione e grinta, cosa che noi abbiamo fatto nel secondo tempo. Non guardo mai in casa d'altri, ma se dovessi esprimere un pensiero posso solo dire 'Chapeau alla Samb' ".

Marco Pezzotti (attaccante Samb): "Credo che l'arbitro ci debba qualche spiegazione. Sul terzo gol c'era un fuorigioco abbastanza clamoroso, impossibile da non vedere. Sono molto amareggiato per l'espulsione perchè non ci sono abituato e poi non ho commesso nessun fallo di reazione. Abbiamo dimostrato di essere una buona squadra su un campo non facile, dobbiamo migliorare".

Luca Cremona (attaccante Fermana): "Fuorigioco? Sul mio gol non credo ci fosse fuorigioco, anzi. Sono anche partito in ritardo rispetto al pallone tanto da far arrabbiare il mister che mi ha richiamato, ma poi ho segnato. Dopo i tre schiaffi ci siamo svegliati".

Mario Titone (attaccante Samb): "Nei momenti difficili della gara non siamo stati sufficientemente squadra, ma questo è normale perchè siamo alla prima di campionato e abbiamo tutto il tempo di lavorare su questo aspetto. Per quanto visto in campo il pareggio è giusto, ma io avrei voluto la vittoria".

Fabrizio Alunni (direttore sportivo Samb): "Per prima cosa voglio ringraziare i tifosi della Samb che sono accorsi numerosissimi e hanno dato vita ad uno spettacolo bellissimo per tutta la gara. Mi piace vincere e avrei voluto portare a casa tre punti oggi e per quanto visto in campo posso dire che il risultato non è accettabile: dopo un primo tempo come quello che abbiamo giocato, avremmo dovuto affrontare diversamente la seconda frazione di gioco. Non si può avere un vantaggio così e sprecarlo".

Franco Fedeli (presidente Samb): "Siamo stati dei polli, sono molto arrabbiato perchè non si possono pareggiare certe partite. Abbiamo buttato al vento tre punti. Non credo che questo risultato andrà ad incidere sulla campagna abbonamenti, sono certo di no".

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: