Illuminazione, Gaspari promette «Stanzieremo 70mila euro per la Samb»


Il primo cittadino, a margine dell’approvazione del bilancio di previsione 2016, cede all’ironia: «Se Frosinone-Milan si è giocata in notturna, a San Benedetto potremmo ospitare la Champions»…

L'occasione è quella della riunione per l'approvazione del Bilancio di previsione, Giovanni Gaspari è certo: dopo aver siglato l'accordo con la società Sambenedettese di Franco Fedeli si porterà in giunta il progetto predisponendo la determina. «Terminati i lavori di messa a norma – afferma il sindaco – accantoneremo 70mila euro che saranno destinati al rinnovo dell'impianto di illuminazione dello stadio». Il rinnovo è legato, in buona parte, alla possibile promozione in Lega Pro della Samb: la copertura del Riviera ha oscurato in parte i fasci di luce installati in fase di costruzione dello stadio. Ad oggi sono in uso alcuni fari supplementari, ma perché non ci siano falle nel ritorno tra i professionisti del club, è necessario che siano rispettati i criteri infrastrutturali imposti dalla Lega. Visto che il danno, in parte, sarebbe stato causato da chi ha effettuato i lavori di copertura del Riviera, arriva anche qualche forte presa di posizione, come quella dell'esponente di Forza Italia Bruno Gabrielli: «Il denaro dovrebbe versarlo chi gestisce il fotovoltaico». Chiosando sulla vicenda, Gaspari ha ironizzato: «Se il Frosinone ha giocato in notturna contro il Milan, a San Benedetto potremmo ospitare la Champions League»

Redazione

Condividi questo post: