Illuminazione e manto erboso, slittano i lavori inizialmente previsti durante la sosta


Per l’aumento dei lux dell’impianto luci si dovrà attendere ancora e chiedere nuovamente il parere alla commissione spettacoli in merito alla sicurezza. Sono invece iniziati i lavori per la sistemazione del campo…

È verosimile pensare che per il tanto sospirato aumento dei lux dell’impianto di illuminazione del Riviera delle Palme (che dovrebbe arrivare ad 800 come imposto dal regolamento), si debba attendere più di quanto inizialmente preventivato. Il progetto esecutivo, espletati gli impegni burocratici, sarebbe dovuto partire durante la sosta invernale non portando in seno eventuali paletti per la sicurezza del pubblico. Questo nuovo scenario costringerà la dirigenza della Samb, di concerto con i tecnici dell’ente comunale, a chiedere un nuovo parere alla commissione di vigilanza per i pubblici spettacoli visto che il lavoro sarà svolto a campionato in corso. La prima proroga chiesta alla Federazione era già stata avallata e la scadenza è prevista per il 31 marzo. L’assessore Pierluigi Tassotti ha garantito che, seppur partenti in ritardo, i lavori dovrebbero estinguersi entro la data concordata ma, al fine di tutelare la società ed il Comune di San Benedetto, si presenterà la nuova calendarizzazione per ottenere una ulteriore proroga. Il Coni aveva già dato parere favorevole per la messa a norma alla luce del fatto che da tempo erano stati stanziati i 224mila euro necessari per dare il via all’iter amministrativo. Lo stop sarebbe tornato utile anche per rinnovare il manto erboso del Riviera che presentava diverse zone prive di erba e molte zolle fuori posto. Le avverse condizioni meteo non hanno permesso di dare il “la” all’opera di sistemazione che è iniziata da qualche giorno e dovrebbe terminare prima del ritorno in campo per la partita contro il Gubbio.

Domenico del Zompo

Commenti
Condividi questo post: