Il primo test col Monopoli. Intanto Fedeli cede il Rieti


Giovedì 13 Beoni potrà saggiare la bontà del gruppo allestito fino ad ora. Intanto la società continua a muoversi per rinforzare l’attacco. Praticamente fatta per la cessione del club laziale…

LA NUOVA SAMB – Dalle ceneri del Rieti e della Samb targata Moneti sta nascendo il nuovo corso rossoblù. A Cascia, dove si stavano già allenando diversi giocatori del Rieti agli ordini di Loris Beoni (che, come confermato da Franco Fedeli guiderà la Samb), sono giunti 10 giocatori che erano stati contattati dall'ex patron Gianni Moneti. Si tratta di tre over (il difensore Conson, il centrocampista Assenzio e l'attaccante Simeri) e di sette under (Pizzutelli, Bei, Lucchese, Esposito, Navas, Albino e Guerra). Ora sarà Beoni a decidere chi potrà restare in rossoblù e chi no: presumibilmente la scrematura più netta si avrà tra i giovani. La prima occasione per saggiare la bontà del gruppo che si sta costruendo in questi giorni sarà l'amichevole con il Monopoli (che si terrà a Cascia il 13 agosto). Nel frattempo la società continua a muoversi sull'attacco, unico reparto ad ora scoperto dopo la fusione reatina-sambenedettese.

CEDUTO IL RIETI – A proposito del club laziale. Fonti locali danno ormai per certa la cessione del club, già presieduto proprio da Fedeli. L'imprenditore a capo della catena Elite non si è congedato in buoni rapporti con l'ambiente reatino, in particolare con l'amministrazione comunale. Le quote di maggioranza del club – il 70% del totale – stanno per essere cedute al socio di minoranza Riccardo Curci (reatino doc) per un importo intorno ai 40mila euro. La firma dovrebbe arrivare nei prossimi giorni.

Daniele Bollettini

Condividi questo post: