Il Grottammare non sfonda. Con l’Atletico Alma è 0-0


GROTTAMMARE-ATLETICO ALMA 0-0
GROTTAMMARE (4-3-3): Renzi; Ferrari, Lanza, Oresti, Vallorani; Franchi (45’st Haxhiu), De Cesare, Traini; Jallow (26’st Di Antonio), D’Angelo, De Panicis. A disp. Beni, Orsini, Vespasiani, Ioele, Casolla, Ciabuschi. All. Manolo Manoni.
ATLETICO ALMA (4-4-2): Tavoni; Orazi, Volteggi, Anastasi, Zepponi; Marongiu, Bernacchia (18’st Torcoletti), Cesca, Sassaroli; Iannucci (9’st Vitali), Damiano. A disp. Cavalletti, Farina, Grossi, Taurisano, Mazzarini, Benvenuti, Saurro. All. Omar Manuelli.
ARBITRO: Diego Castelli di Ascoli Piceno (Galieni-Traini).
NOTE. Spettatori: 100 circa; espulso al 37’st Sassaroli per doppio giallo; ammoniti: Oresti, De Panicis, Franchi, D’Angelo; angoli: 4-2; recupero: 1’+4′.


Il Grottammare non va oltre il pareggio per 0-0 nella sfida contro l‘Atletico Alma. Gara giocata su un campo difficilissimo che non ha permesso colpi ad effetto e che ha penalizzato soprattutto i padroni di casa che hanno in rosa giocatori brevilinei e molto tecnici. Emozioni col contagocce nel primo tempo: i tentativi di Damiano, Sassaroli, De Cesare e Lanza non centrano lo specchio della porta. L’inizio della ripresa ricalca la prima frazione. Al 22′ bella discesa di Traini che crossa verso il secondo palo dove il tiro di De Panicis viene respinto da un difensore.

Alla mezzora il Grottammare ci riprova con Vallorani ma il tiro è deviato da un difensore e finisce in corner. Break degli ospiti con Marongiu che mira l’incrocio ma il pallone è alto. L’Atletico Alma rimane in dieci per il doppio giallo a Sassaroli e viene schiacciato nella propria metà campo. Al 36′ grande occasione per Di Antonio che viene servito da Traini e supera con un pallonetto Tavoni ma il pallone sorvola di poco la traversa. In pieno recupero De Cesare ha la palla del vantaggio ma a tu per tu con il portiere spedisce sul fondo.

Condividi questo post: