Il derby del Presidentissimo, Zoboletti: «Nato a Reggio, ma tiferò Samb»


La sfida di sabato pomeriggio tra Reggiana e Samb avrà un sapore particolare per Ferruccio Zoboletti. Il presidentissimo, al timone del club rossoblù negli anni più importanti della sua storia, è nato a Reggio Emilia, ma nonostante questo tiferà Samb. «È vero che sono nato a Reggio, ma davanti a tutto ho sempre messo la esse della Samb» ha detto Zoboletti al Corriere Adriatico. «Arrivai qui che avevo 22 anni e da allora non me ne sono più andato. Mio fratello Franco è un grande tifoso granata e quando viene in vacanza con la famiglia ci scambiamo dei bonari sfottò». Si parla poi del suo rapporto con la tifoseria sambenedettese, non solo nel periodo di presidenza: «Con gli ultrà fui subito chiaro e dissi che mi sarei dimesso al primo incidente provocato e dopo che ottenni quella promessa non ci furono più incidenti. Qualche volta vado a vedere la partita in curva e mi diverto moltissimo». Infine un augurio a Franco Fedeli: «È arrivato in un posto adatto alla sua personalità e spero che rimanga a lungo. Mi auguro che si possa fare un pensiero alla promozione, anche se penso che ora questa squadra vale la posizione che occupa».

Redazione

REGGIANA IN DIFFICOLTÀ, MENICHINI RISCHIA

TUTTE LE NOTIZIE DE LA GAZZETTA ROSSOBLU'

Commenti
Condividi questo post: