Il Centobuchi non sfonda: 0 – 0 con Piazza Immacolata


U. PIAZZA IMMACOLATA – CENTOBUCHI 1972 0 – 0

 

LE FORMAZIONI

UNIONE PIAZZA IMMACOLATA: Garofani, Ferretti, Tassi, Sermarini, Givannucci, Collina, Castelli, Palatroni Mattia, Palatroni Nicolò (69’ Scipioni), Pirri (59’ De Angelis), Doci (76’ Orsini). Allenatore: Ettore Fioravanti.

CENTOBUCHI 1972: Konica, Talamonti, Straccia Patrizio (63' Travaglini), Leoni, Straccia Luca, Mozzoni, Corsi, Di Gianluca (56’ Fazzi), Rossi, Spina, Borraccini (65’ Coccia). Allenatore: Massimo De Amicis.

ARBITRO: Oriferi di Fermo.

Ad Ascoli gli ospiti le provano tutte, ma sprecano diverse opportunità, soprattutto nel primo tempo (Garofani colpisce anche un palo)…

Pari a reti inviolate fra Piazza Immacolata e Centobuchi: risultato che tutto sommato può accontentare più la squadra locale rispetto agli ospiti, considerando le occasioni sciupate dalla squadra di De Amicis nel corso del primo tempo. Al 9’ la prima palla gol capita sui piedi di Spina, dopo un azione di attacco corale: l’attaccante sbaglia la mira e la palla finisce fuori. Due minuto dopo Nicolò Palatroni sfugge alla guardia di Straccia Luca e impegna Konica nell’unica vera parata dell'incontro. Al quarto d’ora grande opportunità per il Centobuchi: un lancio di Spina mette in gioco Borraccini che, in posizione centrale, supera la linea difensiva avversaria e prova a battere Garofani con un pallonetto, ma la palla colpisce il palo e va fuori. Ancora opportunità da rete per Borraccini servito da Talamonti al 21’ e al 38’: sulla prima contrastato bene da Ferretti, nella seconda il suo tiro è completamento fuori. Nella ripresa il Piazza Immacolata entra in campo più determinato costringendo il Centobuchi nella propria metà campo; da parte loro gli ospiti non riescono più a sviluppare gioco. Bisogna aspettare l’83’ per vedere l’unica occasione del Centobuchi nel secondo tempo: Travaglini, subentrato a Patrizio Straccia, lancia Fazzi sulla destra, il cross colpisce un difensore e per poco non finisce in rete. Nei minuti finali gli ospiti provano il forcing, ma il risultato rimane fermo sullo 0 – 0 nonostante un Piazza Immacolata costretto a giocare per circa sette minuti in dieci, per l’espulsione di Tassi per doppia ammonizione.

G. Stasolla

Condividi questo post: