I calciatori e il caos procuratori, Celjak: «Anche per quello sono rimasto svincolato»



Non è facile navigare nel mare agitato della Serie C. Non lo è per le società ma nemmeno per i calciatori, che magari alle volte possono pagare delle situazioni poco chiare che possono insorgere con i procuratori. Anche di questo, nelle scorse settimane, ha parlato il difensore della Samb Vedran Celjak intervenendo a Vera Tv:

«Mi sono ritrovato svincolato dopo l’esperienza con l’Alessandria che ha cambiato politica puntando su una squadra più giovane e la regola degli under in vigore un po’ mi ha penalizzato. Penso che un giocatore debba anche prestare molta attenzione su chi lo rappresenta in giro e credo di aver pagato anche quello. Un calciatore non va mai a proporsi da solo perciò non c’è mai la certezza di cosa questa persona andrà a dire o dei rapporti che la lega ad una società, non conta solo il campo purtroppo».


Condividi questo post:
error