Grottammare, un poker all’Helvia Recina riaccende le speranze salvezza: doppio Iovannisci


HELVIA RECINA-GROTTAMMARE 0-4

MARCATORI: 22'pt Ludovisi, 33'pt De Panicis, 6'st e 21'st Iovannisci.

HELVIA RECINA (4-3-3): Rocchi; Tartari, Tacconi, Mengoni, Montanari; Domizioli (1'st Andreucci), Carboni, Ionni (9' st. Francioni); Mandorlini, Di Crescenzo (22'st Rocci), Romanski. A disp. Maccari, Crocioni, Argalia, Silvetti. All. Lattanzi.

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Egidi, Di Antonio, Gibbs, Avellino; Traini, De Cesare, Verdolini (32' st. Cocci); De Panicis (36'st Todorovic), Ludovisi, Iovannisci (24'st Gentile). A disp. Pirozzi, Gridelli, Cameli, Bruni. All. Manoni.

ARBITRO: Renzi di Pesaro.

AMMONITI: Egidi, Ionni, Mengoni.

ANGOLI: 5-7.

RECUPERI: 2’-3’.

NOTE: Presenti circa 250 spettatori.

La prima vittoria di Manoni inguaia i maceratesi e permette ai biancazzurri di risalire: apre Ludovisi, poi De Panicis e doppietta di Iovannisci nel secondo tempo…

HELVIA RECINA-GROTTAMMARE 0-4

MARCATORI: 22'pt Ludovisi, 33'pt De Panicis, 6'st e 21'st Iovannisci.

HELVIA RECINA (4-3-3): Rocchi; Tartari, Tacconi, Mengoni, Montanari; Domizioli (1'st Andreucci), Carboni, Ionni (9' st. Francioni); Mandorlini, Di Crescenzo (22'st Rocci), Romanski. A disp. Maccari, Crocioni, Argalia, Silvetti. All. Lattanzi.

GROTTAMMARE (4-3-3): Beni; Egidi, Di Antonio, Gibbs, Avellino; Traini, De Cesare, Verdolini (32' st. Cocci); De Panicis (36'st Todorovic), Ludovisi, Iovannisci (24'st Gentile). A disp. Pirozzi, Gridelli, Cameli, Bruni. All. Manoni.

ARBITRO: Renzi di Pesaro.

Travolgente vittoria del Grottammare che sbanca il "Dei Pini" di Macerata mettendo nei guai l'Helvia Recina. I biancocelesti ritrovano il successo che mancava da nove turni e riaccendono le speranze di salvezza.

La gara si sblocca al 22' con Verdolini che crossa per Ludovisi che insacca. L'attaccante romano torna al gol dopo ben 4 anni con la maglia del Grottammare. Subìto il gol gli arancioneri spariscono dal campo e il Grottammare ne approfitta. Al 33' De Panicis arriva il raddoppio con un pezzo di bravura di de Panicis che si fa 60 metri di campo superando gli avversari e fredda Rocchi. Ad inizio ripresa i biancocelesti fanno tris con Iovannisci che ruba palla a Carboni e insacca. Il quarto gol si materializza al 21', ancora con Iovannisci, che dal limite dell'area supera ancora Rocchi. Prossimo appuntamento con la capolista Sangiustese.

Enrico Tassotti

Commenti
Condividi questo post: