Grottammare ancora KO, il Fabriano Cerreto passa di misura


GROTTAMMARE – FABRIANO CERRETO 0 – 1

MARCATORE: 35'st Martellucci.

 

LE FORMAZIONI

GROTTAMMARE: Beni, Palandrani, Gibbs, Cameli, Veccia, Filipponi, Morlacco, De Cesare (12'st Travaglini), De Panicis, Valentini, Gregori. A disposizione: Zappasodi, Rosati, Avellino, Cappotti, Malavolta, Vagnoni. Allenatore: Roberto Vagnoni.

FABRIANO CERRETO: Spitoni, Savelli, Berrettoni, Scotini, Boinega, Lapi, Aquila (31'st Moretti), Bartoli, Francioni (19'st Piergallini), Iacoponi, Martellucci (40'st Severini). A disposizione: Rossi, Zepponi, Carboni, Bartoccetti. Allenatore: Spuri Forotti.

ARBITRO: Andrea Beldomenico di Jesi (Alesi-Orsolini).

AMMONITO: Filipponi.

ANGOLI: 6 – 3.

RECUPERI: 0' – 6'.

NOTE: Presenti circa 100 spettatori.

Al «Pirani» gli ospiti vincono 1-0 grazie ad un gol di Martellucci che arriva a dieci minuti dal termine. Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Vagnoni…

Il Grottammare perde al Pirani contro il Fabriano Cerreto con un gol al 35' della ripresa di Martellucci, una gara che poteva tranquillamente finire in pareggio ma nel calcio si sa, vince chi segna e gli ospiti sono riusciti a sfruttare al meglio una delle poche occasione capitate loro capitalizzandola. L'inizio partita vede i ragazzi di Vagnoni partire subito forte e già dopo pochi secondi confezionano la prima opportunità con Valentini che tira dal limite, sulla traiettoria c'è Morlacco che, sottomisura, non riesce a dare forza alla deviazione e Spitoni ringrazia. Gli ospiti hanno una grande occasione al 6' con Martellucci che trova Beni prontissimo alla respinta di piede. Al 9' Francioni ci prova in rovesciata e Scotini in diagonale ma il portiere di casa è attento e sventa. Nella ripresa è il Fabriano a partire meglio e trova il gol a 10 minuti dal termine: Piergallini effettua un cross dalla sinistra, sul primo palo Iacoponi non arriva alla deviazione ma dietro di lui sbuca Martellucci che, di testa, indirizza verso la porta di Beni che nulla può.

Enrico Tassotti

Condividi questo post: