Giudice Sportivo, la Samb presenta ricorso d’urgenza. «L’arbitro ha preso un abbaglio»


«Abbiamo presentato un ricorso in seguito ad un reclamo d’urgenza presso la Corte Federale» ha detto Andrea Gianni riguardo alle sanzioni che il Giudice Sportivo ha comminato alla Samb e ai suoi dirigenti e tesserati (QUI TUTTI I DETTAGLI) «A difenderci sarà l’avvocato Pierfrancesco Troli – ha detto il direttore generale rossoblù –. Credo che sia grave anche la differenza di trattamento tra me e il direttore sportivo Panfili: a me sono stati imposti due mesi di inibizione, mentre al nostro d.s. un’ammonizione. Trovo anche eccessive le due giornate che sono state inflitte a Di Massimo». Tanta amarezza, ma il dirigente rossoblù ha voluto anche rimarcare un messaggio: «Ci tengo però a dire che gli arbitri della sezione del Lazio sono i migliori d’Italia: penso che il signor Marchetti sabato scorso abbia avuto un abbaglio, oppure che gli sia stato riferito qualcosa di sbagliato».

Redazione

STANGATA DEL GIUDICE SPORTIVO: ECCO LE SANZIONI

Condividi questo post: