Giacomarro pronto per la Samb: «Il modulo? Siamo una squadra duttile»


Una battuta che sa tanto di avvertimento per gli uomini di Moriero che al Barbetti dovranno arrivare pronti a tutto. Il centrocampista, poi, avvisa: «Stiamo crescendo: abbiamo tenuto a bada il Mestre»…

Particolare attenzione, la Samb, dovrà dedicarla alla grinta e alla reazione del Gubbio, partito male in campionato ma rinfrancato dal pareggio esterno contro il Mestre. Analizza il match di domenica, tra le colonne di Cronache Eugubine, il centrocampista di mister Cornacchini, Dario Giacomarro:
«È un periodo in cui ci gira tutto male. Abbiamo le qualità e dobbiamo farlo vedere, dobbiamo dare di più. Abbiamo sbagliato qualcosa di troppo nelle prime gare, soprattutto a livello caratteriale. Con il Mestre abbiamo avuto una svolta: siamo stati in grado di contenere una squadra molto forte».
Il nome della Samb riecheggia come fosse un film horror tra i monti umbri: i padroni di casa, poule scudetto in D esclusa, non hanno mai vinto nella storia più recente:
«La Samb è una squadra molto forte e il mister ci dirà come affrontare la partita al meglio. È la nostra bestia nera».
Il modulo. Cornacchini pare intenzionato a riproporre il 3-5-2, ma il Gubbio non ha problemi ad interpretare altri schemi:
«Siamo una squadra molto duttile, non abbiamo nessun problema legato al cambio di modulo, dobbiamo solo metterci impegno».

Redazione

Commenti
Condividi questo post: