Fuochi d’artificio tra Loreto e Montegiorgio. In trasferta vince solo la Biagio Nazzaro


Buona vittoria per il Porto d’Ascoli contro la Folgore Veregra, il Grottammare riagguanta il Tolentino e conquista un punto. Ecco il racconto della terza giornata di Eccellenza…

ATLETICO GALLO – FORSEMPRONESE 3-0

Gara a senso unico, indizio importante è il risultato finale. Padroni di casa sempre in controllo del match e bravi a trovare il vantaggio con Tonucci al quarto d’ora. Raddoppio di Bartolini al 35’. In chiusura di gara Tonucci mette a segno il double che inchioda la Forsempronese, troppo leggera e mai veramente pericolosa.

CAMERANO – MARINA 2-0:

Due ex Samb regalano la vittoria al Camerano risolvendo la partita con un gol per tempo. Dopo il primo quarto d’ora è Donzelli a trovare la via del gol, a dieci dal termine chiude i giochi Mattia Santoni.

FABRIANO CERRETO – PERGOLESE 3-1:

Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio sono i padroni di casa a trovare la supremazia nella ripresa e portare a casa l’intera posta in palio. Vantaggio del Fabriano con Jachetta al 28’ e risposta, su rigore, della Pergolese al 45’. Il monologo dei padroni di casa vede gli acuti di Lattarulo al 75’ e Tittarelli all’85’ mettere il sigillo sulla vittoria.

HELVIA RECINA – SANGIUSTESE 0-0

Nonostante il risultato di parità i momenti di noia sono stati veramente pochi. Botta e risposta in apertura di gara, fase di studio e qualche azione ospite in chiusura di primo tempo. La ripresa vede una Sangiustese più fresca fisicamente che cerca di sovrastare l’avversario senza fortuna. Pari giusto.

LORETO – MONTEGIORGIO 2-2

Il pari finale è frutto di una gara pirotecnica combattuta fin dai primi minuti. Il vantaggio dei padroni di casa arriva al 24’ con Brugiapaglia al tap-in dopo una traversa di Agostinelli. Al 39’ azione del Loreto che vuole chiudere la gara: Agostinelli viene atterrato in area e il direttore di gara concede il rigore. Va Moriconi, ma Falcetelli para. Dopo il danno la beffa con il pari ospite al 44’ segnato da Labriola. Ripresa ancor più vibrante. Al 65’ Labriola cade in area, strattonato: rigore. Minella va alla battuta, ma Tomba para, il pallone respinto finisce sui piedi di Minella che non fallisce la ribattuta: 1 a 2. Al 90’ RIstè (Loreto) va fuori per proteste e la gara sembra terminata, ma i padroni di casa insistono e dopo un assedio durato mezz’ora trovano il pari con Maruzzella, proprio sul finale di gara.

PORTO D’ASCOLI – FOLGORE VEREGRA 2-0

Non è una passeggiata per i padroni di casa che al Ciarrocchi regolano una Folgore Veregra allo sbando (ma decisamente in crescita rispetto alle prime giornate). Qui la cronaca.

TOLENTINO – GROTTAMMARE 1-1

Un pari sostanzialmente giusto con il Grottammare che mette un altro punto in cascina e dopo aver rimontato l’iniziale svantaggio guarda al derby contro il Porto D’Ascoli di settimana prossima. Qui la cronaca.

URBANIA – BIAGIO NAZZARO 1-2

Gli unici tre punti in trasferta sono della Biagio che si impone contro l’Urbania concedendo una rete sul finale di gara, ma rischiando veramente poco nel corso dei novanta minuti. Giovagnoli al 23’ e Alessandroni al 42’ firmano le due reti ospiti, mentre Braccioni mette in rete il gol della bandiera per i suoi all’85’.

Condividi questo post: