Fulop è in versione 2.0, le pagelle di Samb-San Nicolò


Nella gara vinta 2 – 0 dalla squadra di Paolucci il portiere ungherese salva la sua porta nonostante un paio di grossolani errori del pacchetto difensivo…

FULOP

7,5

Anche oggi in versione migliorata, salva in più di una circostanza il risultato. Reattivo sul colpo di testa di Micolucci, perfetto sulle uscite alte. Meritatissimi gli applausi che gli tributa il Riviera.

 

BOTTICINI

6,5

Sarà la foga dell'ex, ma Valim – suo dirimpettaio sulla corsia di destra – si dimostra un po' troppo confusionario. Concreto, invece, il terzino, che quel poco che fa non lo sbaglia.

 

LOBOSCO

5,5

Autore di un disimpegno suicida nei primi minuti, viene spesso messo in difficoltà dal rapido Chiacchiarelli che, sulla sinistra, riesce spesso ad arrivare sul fondo.

 

PAULIS

Fa il suo quando c'è da contenere. Troppo frettoloso, invece, quando entra in possesso del pallone: con l'intento di verticalizzare verso gli attaccanti regala diversi palloni agli avversari.

 

FEDI

6

La volé con cui realizza l'uno a zero è roba da attaccante di razza, ma in almeno un paio di circostanze perde il suo marcatore. Buon per lui che Fulop sia in stato di grazia.

 

PEPE

6

Spesso sollecitato nel primo tempo, riesce a contenere con dovizia sulla zona centrale. Il baricentro della difesa da lui guidata, però, è talvolta troppo basso, dando così coraggio agli ospiti.

 

BALDININI

6,5

Tambureggiante sulla destra, specialmente nel primo tempo. Segna un gol annullato per dubbia posizione di fuorigioco e fornisce un paio di ghiotti assist a Tozzi Borsoi.

 

CARTERI

6

Gran parte del “peso” del reparto mediano grava sulle sue spalle. Nel primo tempo soffre l'esuberanza degli ospiti, ma con il passare dei minuti sale di tono.

 

TOZZI BORSOI

6

Si rende pericoloso con una splendida girata nel primo tempo, bella la risposta di Digifico. Poi, però, poco altro da annotare per il centravanti.

 

NAPOLANO

Ancora una volta protagonista: suo il calcio d'angolo che propizia il vantaggio, così come sua è la splendida parabola da fermo che vale il raddoppio. Questa Samb è Napolano. Nel bene e nel male.

 

ALESSANDRO

5,5

Manca l'appuntamento con il gol in almeno un paio di circostanze, dimostrandosi poco concreto negli ultimi sedici metri. Più incisivo quando punta l'uomo e va al cross.

 

D'ANGELO

6

Con i suoi dribbling riesce a conquistarsi qualche calcio di punizione. In più di una circostanza, però, si dimostra un po' troppo egoista con il pallone tra i piedi.

 

BITANCOURT

S.V.

Paolucci lo inserisce anche per far tributare i giusti applausi a Napolano.

 

MENICOZZO

S.V.

Rileva uno stanchissimo Carteri a cinque minuti dal fischio finale.

Condividi questo post: