Fedeli: «Collaborazione con la Lazio: conosco Lotito, Fabiani lo ho cresciuto io»


Interessanti le dichiarazioni rilasciate a TMW Radio da Franco Fedeli. Il presidente della Samb è stato contattato dall’emittente a margine della premiazione agli Italian Sport Awards: «È un premio che mi ha sorpreso, ma sono soddisfatto perché vuol dire che qualcosa di buono l’abbiamo fatto. Siamo partiti dai dilettanti, speriamo di continuare bene su questa linea quest’anno». Un passaggio anche sul cambio di allenatore che c’è stato tra Moriero e Capuano: «Nel calcio purtroppo il primo a pagare è sempre l’allenatore. Moriero è un bravo ragazzo, ma come presidente non avevo altra scelta». Il presidente della Samb, poi, ha ricordato come con la Lazio – e più in generale con l’emisfero Lotito – ci sia un rapporto: «Fabiani che è uno che ho cresciuto io, conosco bene Lotito. La collaborazione c’è». Chiara, infine, la linea su come ci sarà da intervenire sul mercato: «Non dobbiamo acquistare tanto per farlo, ma prendere qualcuno che ci cambi la squadra».

Redazione

Condividi questo post: