Fano-Samb 0-2: D’Angelo e Bacio Terracino per il primo successo esterno. LA CRONACA



C’è tanto da dimostrare per Samb e Fano. I rossoblù sono alla ricerca della propria identità mentre i padroni di casa vogliono confermarsi squadra da serena salvezza con la voglia di togliersi qualche soddisfazione. Sono i granata a partire meglio rispetto ai ragazzi di Montero con Barbuti bravo in due occasioni ad arrivare alla conclusione nei primi minuti di gioco. Poi è la Samb a crescere con un undici variato rispetto alle ultime uscite. Esordio per Lavilla a destra, D’Angelo dentro dal primo. La vera svolta tattica è la presenza di Bacio Terracino alle spalle di Lescano-Maxi Lopez, vera spina nel fianco della retroguardia Alma. Si fa vedere poco prima dei dieci minuti la Samb in area con una bell’azione nata sugli sviluppi di un corner battuto da Angiulli. Fase di stallo della gara, si gioca prevalentemente a centrocampo fino alla svolta rossoblù. Bacio Terracino si incarica di battere il secondo corner per i suoi, la palla spiove sulla testa di D’Ambrosio che viene contrastato. Resta lì la sfera e Maxi Lopez ci prova da pochi metri ma si trova davanti il miracolo di Meli. D’Angelo però non ha pietà e infila il vantaggio. Continua il pressing della Samb, leggermente macchinosa ma di grande respiro l’azione. Cristini si infortuna, problemi alla spalla per lui che lascia il campo ad Enrici. Continua a spingere la formazione di Montero che al 37’ passa ancora stavolta con Bacio Terracino. Bruno dalla difesa respinge corto, al limite c’è il fantasista rivierasco che di destro al volo brucia l’estremo difensore. Si respira ottimismo in campo, D’Angelo ed Eklu aprono a memoria per gli avanti e negli spogliatoi si va sull’incoraggiante 2-0 e dopo una buonissima prima frazione giocata da Lopez e soci.


Condividi questo post: