Fano-Campobasso, sarà una finale playoff da brividi


La squadra di Alessandrini resiste 2-2 ai supplementari contro la Fermana e passa grazie al miglior piazzamento in campionato. I molisani superano 2-1 il Matelica al Nuovo Romagnoli…

DERBY DI PASSIONE –  Il Fano impiega due ore per riuscire ad agguantare la finale dei playoff contro una mai doma Fermana. Apre le danze Gucci al quarto d’ora di gioco e il risultato si stabilizza sull'1 a 0. Quando gli uomini di Alessandrini iniziano a sentire già il sapore dolce della vittoria arriva Russo che, al 90', mette in rete l'1 a 1. Doccia fredda per il Fano che non molla e pur potendosi accontentare del pari, al termine dei supplementari, cerca la vittoria. Torta alla fine del primo tempo, infila la rete canarina portando i suoi in vantaggio. La squadra di Destro non ci sta e trova di nuovo il pari con Molinari a tre minuti dal 120', ma non basta la rabbia e la voglia di vincere dei fermani: la miglior posizione in classifica premia i padroni di casa che, la prossima settimana, se la vedranno con l’altra finalista.

MATELICA SBRANATO – Rossoblù vittoriosi sul Matelica e sogno finale trasformato in realtà. Gli uomini di Clementi non riescono a fermare la potenza del Campobasso che trova il vantaggio con Todino, ben servito da Jonathan Alessandro, salvo poi farsi inchiodare sul pari da Giovannini, al 10’ della ripresa, lanciato da Esposito. Gattari, a due minuti dal termine, gela le speranze residue dei biancorossi incornando in rete un calcio d’angolo. Nel finale è Borghetti a cercare di tenere a galla i suoi, ma un miracolo dell’estremo difensore di casa, Grillo, chiude definitivamente i giochi. Campobasso batte Matelica 2 a 1 e vola in finale.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: