Fanno festa le mamme rossoblù, Scarpa vuole il primo gol


Grande successo sui social per #dopolamammasololasamba. Il giovane attaccante, pronto per la seconda presenza consecutiva da titolare, ringrazia Tozzi Borsoi: “Mi ha insegnato molto”…

GRAZIE TB – Arrivato a metà stagione come il vice Tozzi Borsoi, è stato sempre costretto a guardare i compagni dalla panchina. Soltanto domenica scorsa, a Recanati, Davide Scarpa si è potuto giocare le sue prime chance con la maglia rossoblù, ma il giovane attaccante non sembra deluso per questo, anzi. “In questi mesi mi sono sempre allenato bene; ho giocato poco perché ho la fortuna di avere in squadra con me un attaccante fortissimo; da lui ho imparato molte cose in questo periodo.” Il riferimento non è esplicito, ma non bisogna sforzarsi per capire che la punta veneta si riferisce a Tozzi Borsoi.

ULTIMA CHANCE – Nel corso del match del “Tubaldi” ha avuto anche la possibilità di segnare, ma non si è fatto trovare pronto all'appuntamento con il gol. “Non giocavo da diverso tempo e non era facile per me, comunque domenica dovrò farmi trovare pronto e mostrare un po' di freddezza in più sotto porta.” Già, perché domenica, con il Castelfidardo, Paolucci potrebbe schierare una formazione piena di riserve e Juniores, per concedere un turno di riposo ai titolari in vista dei play off. Per Scarpa, dunque, potrebbe essere l'ultima opportunità per segnare il suo primo gol con la maglia della Samb.

MAMME ROSSOBLU' – Intanto è già diventata virale la campagna rossoblù per la festa della mamma. Con #dopolamammasololasamba sono già state postate diverse foto da parte di tifosi rossoblù di ogni età: scatti in cui le mamme sono rigorosamente “addobbate” in rossoblù. Una vittoria con il Castelfidardo domenica – anche se inutile per la classifica – sarebbe un bel regalo per la ricorrenza.

 

Daniele Bollettini

Condividi questo post: