Esposito «mata» il suo Chieti, il San Nicolò schianta il Fano


Il punto sulle altre partite di Serie D. Il Matelica passa 2-0 all’Angelini grazie ad una doppietta del fantasista, 5-1 dei teramani ai granata di Alessandrini.
Bagarre in coda con Olympia Agnonese e Giulianova in crisi nera…

LA DECIMA GIORNATA – Fa rumore, e non poco, il 5 a 1 rifilato dal San Nicolò al Fano, in crisi dalla sconfitta casalinga rimediata contro la Samb. Per gli uomini di Epifani, che si prendono il secondo posto in graduatoria tenendo il fiato sul collo proprio ai rossoblù, è la sesta vittoria di fila. In rete vanno Petronio, Massetti, Casolla, Margarita (su rigore) e Mozzoni. Gol del Fano firmato dal solito Gucci. Ad Agnone vince l'Amiternina con un perentorio 2 a 0. La prossima avversaria della Samb ha disputato una gara decisa contro un Olympia in crisi di gioco e risultati andando a segno con Torbidone prima e De Matteis poi. Ancora Esposito sugli scudi per il Matelica che si impone 2 a 0 sul Chieti. Doppietta dell'ex neroverde e terza posizione consolidata in classifica. Con due punti di vantaggio sul Fano. Ad Avezzano la gara si risolve in un minuto. La Vis Pesaro passa in vantaggio con Giorno al 40', ma il tempo di mettere il pallone a centrocampo che i padroni di casa fanno l'1 a 1 con Bittaye. Domenica no per il Campobasso che si fa inchiodare sull'1 a 0 dal Castelfidardo, con la rete di Minella appena dopo 8 minuti di gioco. Il Monticelli dei miracoli ha perso la bacchetta magica ed è costretto a contare un misero punto nelle ultime tre gare disputate. Carnefice di turno è la Fermana di Jaconi che sembra aver recuperato un po' di ossigeno grazie al 2 a 1 rifilato agli ascolani al Recchioni: gialloblù in vantaggio con bomber Degano su rigore al 12' della ripresa, raddoppio di Valdes al 28'. Si svegliano tardi gli ospiti che vanno in rete con Galli al terzo minuto di recupero. Colpo Jesina, tra le mura amiche, che con il minimo sforzo trae il massimo risultato. Basta la rete di Ragatzu al quarto d'ora del secondo tempo per battere l'Isernia ed agganciare proprio i molisani a 12 punti. Seconda vittoria questa settimana per la Folgore Veregra di mister Luigi Zaini che, dopo aver eliminato la Samb dalla coppa Italia, si prende tre punti a Recanati. Con il 2 a 0 rifilato ai leopardiani, la compagine di Montegranaro si porta a 15 punti insieme all'Avezzano e a due lunghezze dal Fano. In rete vanno i folgorini Gentile e Pedalino.

IL PROSSIMO TURNO – Una difficile trasferta a Scoppito, contro l'Amiternina, aspetta la Samb che deve confermare il trend positivo nelle gare lontane dal Riviera. Il San Nicolò farà visita alla Folgore Veregra per cercare di tenere vicina la Samb. In coda un disastrato Giulianova riceve l'Avezzano nel derby abruzzese. Risultati, classifica e turno completo qui.

Domenico del Zompo

Condividi questo post: