Esposito abbatte il Fano, San Nicolò in letargo. Il Giulianova esonera Giorgini


La Samb ringrazia il Matelica per la cortesia e allunga ancora. Giornata super per Avezzano e Monticelli che impallinano gli avversari. In coda perdono Giulianova ed Amiternina, ultime e disperatissime…

SEDICESIMA DI ANDATA – In due minuti il Matelica regola il Fano, lo supera in classifica, ma permette alla Samb di allungare. In rete vanno prima il solito Esposito, su rigore al 17', poi Giovannini al 19'. Ad inseguire il terzetto di testa c'è il San Nicolò che da sei gare non riesce a vincere, l'ultimo trionfo a Teramo contro il Fano. L'ostica Olympia Agnonese di Paolucci riesce a fermare gli uomini di Epifani imponendo un pareggio, in trasferta. Gara che si mette subito bene per i teramani con il gol lampo di Chiacchiarelli al 2'. Ospiti che non mollano e trovano l'1 a 1 con Marolda al 32'. Gioia che dura poco meno di sei minuti quando Rapino riporta avanti i suoi. Al quarto d'ora della ripresa è ancora il solito Marolda a dare un dispiacere agli avversari e fissare il risultato sul 2 a 2. Partita particolare quella giocata al Del Duca tra Monticelli e Isernia dove succede tutto negli ultimi venti minuti. Dopo una gara sostanzialmente equilibrata gli ascolani trovano il vantaggio al 72' con il gol di Galli, dopo otto minuti l'estremo difensore molisano si fa buttare fuori, sostituzioni finite e in porta va Fabiano Sabatino, di mestiere difensore col vizietto del gol. Margarita lo beffa su rigore, 2 a 0. Dopo tre minuti Petrucci trova il tris e Galli realizza la personale doppietta all'86'. Altra partita ricca di gol, ben sette, è quella tra Avezzano e Jesina con i padroni di casa vincenti con un roboante 5 a 2. Vantaggio abruzzese di Pollino al 5' e risposta leoncella al 17' con Carnevali. De Santis alla mezz'ora riporta avanti i suoi, e realizza la doppietta in apertura di secondo tempo. Alessandroni riapre al 64', poi Moro infila il 4 a 2 e Di Genova approfitta di un errore del portiere per segnare la manita. Il Campobasso alza la testa e lo fa contro la Folgore Veregra di Zaini (2 a 0), in Molise bastano le reti di Valentini al 6' e Alessandro alla mezz'ora per ottenere i tre punti. Stesso risutato tra Fermana e Recanatese con gli uomini di Jaconi sconfitti al Recchioni dalle marcature di Miani all'8' e Cianni al 35'. Al Castelfidardo basta la rete di Di Federico al 58' per ottenere i tre punti contro l'Amiternina. Vittoria per il rotto della cuffia a Pesaro con la Vis brava, ma fortunata, contro il Giulianova, sempre più ultimo in classifica. Vantaggio ospite con straccia all'11' della ripresa, risposta vissina con Costantino al 21' e sorpasso di Falomi in pieno recupero. Sconfitta che costa la panchina al giuliese doc Francesco Giorgini: la decisione è stata comunicata lunedì.

ULTIMO DEL 2015 – Derby tra Fano e Vis Pesaro, Matelica di scena in quel di Agnone. La Samb di Palladini aspetta a domicilio il San Nicolò. Risultati, classifica e turno completo qui.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: