Esordio da dimenticare per Mapelli, Pezzotti è l’ultimo a cedere


Le pagelle di Samb-Monticelli. In casa Samb tutti dietro la lavagna: troppi gli errori difensivi. Il capitano ci mette l’anima nella ripresa, ma non basta. Inutile la prima doppietta di Bonvissuto…

COSIMI

4

Dalla pur potente conclusione di Petrucci si fa beffare sul suo palo, mentre sul secondo gol di Margarita sembra non sapere se uscire o meno. Poche, invece, le responsabilità sulle altre reti.

MAPELLI

4

Come un pesce fuor d'acqua. Lento, impacciato, sempre fuori dalla manovra rossoblù sia in attacco che in fase di copertura. Emblema della gara il gol del 4 – 1, dove Margarita lo umilia in velocità.

TAGLIAFERRI

5

Sulla fascia è difficile anche per lui vista la superiorità degli avversari nel primo tempo, ma annaspa meno del collega di destra. Sul primo gol di Margarita, comunque, si fa superare come un birillo.

BARONE

5,5

Nello sfacelo di una prestazione complessiva imbarazzante, riesce comunque a fare la sua parte anche se soffre contro l'aggressivo centrocampo avversario.

SALVATORI

4,5

In una gara casalinga in cui si incassano 5 reti la difesa è la prima colpevole. Se Petrucci segna con facilità la rete del 3 a 1 è grazie alla sua complicità

LOMASTO

5

Grava su di lui la rete del pareggio di Galli che lo supera con una facilità disarmante. Lento dietro, insieme a Salvatori, soffre la velocità degli avanti avversari

TITONE

5

Ci prova, ma a differenza di Pesaro il suo “fai da te” non riscuote lo stesso successo contro una difesa organizzata e ben sistemata in campo.

SABATINO

6

Insieme a Barone tra i pochi sopra la sufficienza grazie al sacrificio del numero 8 che è costretto ad aiutare in difesa anticipando gli attacchi avversari e dar man forte all'attacco.

BONVISSUTO

5,5

Se non fosse per i due gol (facili facili) realizzati, la sua prova sarebbe ben al di sotto della sufficienza. Clamorosa l'occasione divorata nel finale del primo tempo.

TROFO

4

Marcato stretto da Alijevic, cede a tutte le provocazioni dell'esperto avversario. Sbaglia tutto lo sbagliabile, forzando (e bucando) gli anticipi e provocando la superiorità a centrocampo degli ospiti.

PEZZOTTI

6

Nonostante un primo tempo al di sotto degli standard, è tra i pochi a metterci l'anima per concretizzare una rimonta che sembra impossibile: suoi l'assist per il secondo gol di Bonvissuto ed il gol del definitivo 5 – 4 allo scadere.

SORRENTINO

6

Entra e prova a cambiare l'equilibrio cercando di tenere la sfera e aspettando i compagni, ma la missione non è affatto facile e finisce per infrangersi spesso contro il muro difensivo ospite.

MONTESI

6

Dimostra che la maglia da titolare a Mapelli era precoce e forse non adatta alla gara, disputando un ottimo secondo tempo.

PALUMBO

5,5

Troppo poco il tempo a sua disposizione per incidere sul risultato finale, ma riesce ad essere un problema per gli ospiti.

Domenico Del Zompo

Condividi questo post: