Eccellenza: finalmente si torna al calcio giocato. Grottammare e Porto d’Ascoli esordio casalingo



Parte l’Eccellenza Marche 2.0 che torna dopo cinque mesi e mezzo di assenza. Torna con un numero ridotto di squadre (12 invece che 18) e con una nuova formula (due gironi da sei) che, difatto, rappresenta la discontinuità con quanto fatto tra settembre e ottobre 2020. Tutto azzerato e si ricomincia.

Le picene Atletico Azzurra Colli, Atletico Ascoli, Grottammare e Porto d’Ascoli sono state inserite nel raggruppamento B insieme a Sangiustese e Valdichienti Ponte. Atletico Ascoli e Porto d’Ascoli hanno velleità di fare molto bene con gli adriatici che, attraverso il Presidente Vittorio Massi, hanno spinto fortemente affinché si tornasse in campo.

La prima giornata propone il derby piceno tra Azzurra Colli e Atletico Ascoli mentre doppio impegno interno per Grottammare e Porto d’Ascoli che affronteranno, rispettivamente Sangiustese e Valdichienti Ponte.

Il Grottammare di mister Zazzetta ha apportato qualche aggiustamento alla rosa con arrivi e partenze e punta a far bene in quello che è un torneo anomalo vista la mancanza di retrocessioni.

Fischio d’inizio fissato per le ore 16.00


Commenti
Condividi questo post: