Due espulsioni e tanto rammarico: Cuprense-Altidona Pedaso è 1-1


CUPRENSE – ALTIDONA PEDASO 1 – 1

MARCATORI: 33'pt Ciccarelli, 3'st Pignotti.

 

LE FORMAZIONI

CUPRENSE: Paolini, Del Zompo, Pica, Cameli, Troiani, Ruggieri, Caminonni, Mascitti, A. Zahraoui (42'st Stipa), Pignotti (19'st Verdecchia), Di Girolamo (10'st Lucidi). A disposizione: Croci, Alighieri, Venanzetti. Allenatore: Pomili.

ALTIDONA PEDASO: Castorani, Rossi (32'st Vinciguerra), Verdecchia, Di Bari, Marcantoni, Silipo, Carosi, Cavazzini, Ciccarelli, Talamonti, Illuminati. A disposizione: Di Lorenzo, Saporiti. Allenatore: Santini.

ESPLUSI: 20'pt Caminonni, 35'pt Cameli.

AMMONITI: Troiani, Ruggieri, A. Zahraoui, Suppa, Illuminati, Vinciguerra, Marcantoni.

Dopo 35′ i padroni di casa si ritrovano in nove uomini per le espulsioni di Caminonni e Cameli. Vantaggio ospite con Ceccarelli, Pignotti regala la parità alla squadra di Pomili, che sfiora anche il 2-1…

CUPRA MARITTIMA – Contro l'Altidona Pedaso i gialloblù giocano 60 minuti in 9 contro 11, ma arrivano ugualmente al fischio finale con tanti rimpianti. Partita con un 4-2-3-1 molto offensivo, la squadra di Pomili si è subito trovata in 10 per la sciocca reazione di Caminonni (sgambettato ad Illuminati a palla lontana). I gialloblù tengono bene il campo, ma alla mezz'ora i cuprensi si trovano sotto di un gol e di un altro uomo, complice il gran tiro di Ciccarelli (al 33') e le parole di troppo di Cameli agli indirizzi dell'arbitro. Nonostante i due uomini in meno i padroni di casa giocano meglio. Al 3' della ripresa Pignotti si guadagna e realizza il rigore dell'insperato 1 a 1. La Cuprense non molla la presa, e nei minuti successivi si mangia due volte il gol: all'82esimo Mascitti sbaglia il rigore del 2-1. Al 48' Lucidi – servito alla grande da Verdecchia – sbaglia un gol clamoroso a tu per tu col portiere.

Redazione

Condividi questo post: