Di Massimo: «Segnare non era facile, peccato per l’ammonizione ingenua»


L’attaccante della Samb è tornato a segnare a distanza di un girone esatto: «In occasione del gol ho aspettato per piazzare la palla. Sull’ammonizione mi sono fatto prendere dall’euforia»…

Contro il Bassano aveva segnato il suo ultimo gol in campionato, esattamente diciannove giornate fa. A distanza di un girone si è sbloccato Alessio Di Massimo, che dopo aver deciso il match del Riviera col suo quarto centro stagionale ha parlato così in sala stampa:

«Non era facile segnare, ma ho aspettato il momento giusto per piazzare la palla. È una vittoria importante anche per dare continuità ai risultati e lavorare con più serenità. Mi sono fatto prendere dall’euforia del momento e ho preso una ammonizione ingenua».

Redazione

QUI LA CRONACA DI SAMB-BASSANO

Commenti
Condividi questo post: